Brand Reputation a No Frills 2016

Customer Alliance alla fiera di Bergamo

Incontraci anche quest’anno alla 16a edizione di No Frills, la rassegna dedicata al business to business per il settore turistico.
Nei giorni 29 e 30 settembre, i nostri esperti Silvia e Germano saranno disponibili a illustrare tutti i segreti per gestire la brand reputation dell’hotel e assumere un maggiore controllo delle prenotazioni.

Non è ancora abbastanza?

Nel corso della manifestazione si susseguiranno numerosi appuntamenti, workshop ed eventi focalizzati sul tema della tecnologia, con particolare attenzione ai social network in ambito viaggi. Il nostro partner Armando Travaglini, manager del portale Digital Marketing Turistico, presenterà due differenti panels durante la fiera.

Che altro dire, ti aspettiamo a No Frills 2016!

Prenota ora un appuntamento con i nostri esperti!

Camping Alpino: il campeggio dalla reputazione eccellente

I benefici di una corretta gestione dei feedback degli ospiti

customer-alliance-knowledge-casestudy-campingAlpino-blogpost-1

Camping Alpino è un piccolo campeggio sul lago di Garda.
Prima di iniziare ad utilizzare la soluzione di Customer Alliance aveva una visibilità online limitata. Possedeva infatti pochissime recensioni.
Si è rivolto a Customer Alliance proprio per risolvere questo problema. Tra il 2014 e il 2015, in un solo anno di utilizzo del software, ha potuto incrementare del 107% il numero delle valutazioni raccolte.

Come ci sono riusciti?

La risposta è molto semplice. Al termine del soggiorno, ogni ospite riceve una mail personalizzata con la richiesta a lasciare una recensione. L’utente viene reindirizzato sul portale scelto in precedenza dall’albergatore, in modo che la visibilità della struttura venga incrementata su tutti i canali. Come puoi vedere dal certificato Customer Alliance, la struttura presenta un indice di Customer Satisfaction eccellente dell’84%. Il valore è calcolato sulla base delle recensioni raccolte sui diversi portali (Booking, Google e Zoover oltre che sul proprio sito).

Come hanno reagito gli ospiti?

La clientela ha apprezzato fortemente questa modalità di interazione. Il tasso di risposta del 28% e la percentuale di click del 37% lo dimostrano chiaramente. Il campeggio ha trovato la strategia giusta per sfruttare i feedback dei clienti e gestire in modo efficace la propria presenza online.

Quali sono i benefici di un metodo efficace di raccolta feedback?

Il rating medio nel tempo è aumentato di ben dieci punti percentuali, passando dall’86% nel 2014 al 96% nel 2016.

Cosa puoi imparare da questa storia?

Alla stregua di Hotel Victoria e Palazzo Vitturi, Camping Alpino è l’esempio di come sia possibile gestire in modo strategico i feedback della propria clientela, per dialogare costantemente con i propri ospiti e consolidare la propria presenza online. Vuoi iniziare anche tu? Compila il form qui sotto e richiedi ora la tua dimostrazione gratuita!
Scarica il case study!

Perchè le recensioni online sono importanti per le strutture ricettive?

Risponde Lorenzo Vidoni, hotel manager di Hotel Victoria a Trieste.

customer-alliance-knowledge-casestudy-hotelvictoria-blogpost-1

Perchè le recensioni online sono così importanti per le strutture ricettive?

R- Ormai l’opinione degli utenti rappresenta il fattore decisionale. L’80%-90% dei nostri ospiti legge le recensioni prima di prenotare, a parte ovviamente quelli che tornano regolarmente o che vengono su consiglio di amici e conoscenti.

Perchè Review Analytics è adatto a una struttura come la vostra?

R – Perchè raccoglie tutti i feedback presenti sul web, offre un resoconto immediato della nostra visibilità online, consente di rispondere tempestivamente alle critiche. Offre un controllo dei competitor per capire in cosa si è più forti rispetto ad altri hotel della zona. Trovo anche molto utile  la possibilità di distribuire le recensioni in base alla nazionalità degli ospiti sui portali di riferimento nei diversi mercati. Non dimentichiamo poi il reindirizzamento dei clienti con indirizzo gmail su Google! Infine, il widget integrato sulla homepage del sito mette ben in evidenza le opinioni dei viaggiatori e la percentuale totale di gradimento, offrendo una “garanzia” di qualità al consumatore.

Pensi ci sia una relazione importante tra reputazione online e revenue?

R – Assolutamente sì. Infatti, a parte i diversi studi che lo dimostrano, una struttura con una buona reputazione ottiene molte più prenotazioni e osserva, di conseguenza, un aumento dei ricavi.

Per scoprire di più su Customer Alliance e conoscere le nostre soluzioni, compila il form qui sotto e richiedi la tua dimostrazione gratuita.

Come fare per aumentare il tuo ranking su TripAdvisor?

Prendi esempio da Palazzo Vitturi

customer-alliance-knowledge-casestudy-palazzovitturi-blogpost-1 (1)

Ti sarà giunta notizia dell’implementazione del nuovo algoritmo degli indici di popolarità di TripAdvisor.

Collezionare costantemente nuove recensioni sui diversi portali e, soprattutto, su quello del Gufo è diventato necessario per ottenere nuove prenotazioni. Allo stesso tempo, gli ospiti non lasceranno regolarmente un’opinione sulla tua struttura se ti affidi al caso. Solo una strategia finalizzata a raggiungere questo scopo ti può aiutare.

Palazzo Vitturi ha deciso di seguire questa strada. Lo storico hotel veneziano è l’esempio di come sia possibile scalare le classifiche di TripAdvisor grazie alla raccolta costante di una grande quantità di nuove recensioni. In pochi mesi, l’hotel è passato dal 50° al 31° posto della classifica degli alberghi della città lagunare.

 

Ti riportiamo qui di seguito la nostra intervista a Michele Costantini, hotel manager di Palazzo Vitturi e famoso per le sue competenze di web marketing.

D- Perchè avete scelto Customer Alliance rispetto ad altri provider?

R- Di Customer Alliance ci piace l’approccio attivo e orientato al cliente.

D- Cosa apprezzi di più del backend di Customer Alliance?

R- È uno strumento che offre un’analisi molto accurata riguardo tutti gli ambiti del nostro servizio. Ad esempio, grazie all’analisi semantica possiamo vedere come variano in percentuale nel tempo le componenti del nostro servizio.

D- Perchè le nostre soluzioni sono utili per un hotel come il vostro?

R- Nell’industria alberghiera di oggi i processi distributivi si sono modificati, le modalità di acquisto dei consumatori sono cambiate ed è aumentata la competizione tra le diverse destinazioni. La domanda, al contrario, non è aumentata rispetto al passato. In questo scenario è fondamentale analizzare la qualità dei propri servizi e cercare di migliorarsi sempre.

D- Vedi una relazione tra reputazione online e revenue? Se sì, te la senti di commentare con qualche dato?

R- Assolutamente, la reputazione è fondamentale e influisce sul revenue. Con dati alla mano, grazie a Customer Alliance e alla cura della reputazione online, il nostro ranking su TripAdvisor è aumentato: siamo passati dal 50° al 31° posto tra gli hotel di Venezia. Su Booking invece il nostro punteggio è passato da 8,5 a 9,0 (su 10) con conseguenti margini più elevati di revenue.

customer-alliance-review-analytics-case-study-palazzo-vitturi-it-hotel

Prendi esempio da Palazzo Vitturi e migliora il tuo posizionamento su TripAdvisor e tutti i portali di recensioni!

Per scoprire di più su Customer Alliance e conoscere le nostre soluzioni, compila il form qui sotto e richiedi la tua dimostrazione gratuita.

Ottieni visibilità e nuove prenotazioni dirette per la tua struttura

Fai parlare i tuoi ospiti! Il valore dei servizi che offri emergerà su tutti i portali di recensione.

customer-alliance-knowledge-casestudy-Borgobrufa-blogpost-1

Capire il “sentiment” degli ospiti è fondamentale nel processo di quality management delle strutture ricettive. Questo è il segreto per rimanere all’avanguardia migliorando la qualità dei servizi offerti.

Come abbiamo visto con la Locanda del Viandante, anche Borgobrufa Spa Resort persegue la “filosofia della qualità”. La mission del Resort più grande dell’Umbria è regalare ai propri visitatori un’esperienza di benessere eccellente. Ma non solo. Offre ai futuri visitatori la possibilità di leggere le opinioni dei viaggiatori passati.

Il questionario di valutazione di Customer Alliance raggiunge puntuale ogni ospite al termine del soggiorno. I clienti dopo essersi rigenerati nel corpo e nella mente lasciano entusiasti la loro opinione. Dai un’occhiata a tutte le recensioni collezionate dall’hotel numero uno di Torgiano.

Con un indice di Customer Satisfaction medio del 90%, Borgobrufa eccelle su tutti i portali di recensione. Su TripAdvisor, oltre a vantare il certificato di eccellenza, occupa la prima posizione tra gli hotel della zona. Su HolidayCheck presenta un indice di raccomandazione del 100% e un punteggio di 5.9 su 6. Su Zoover ha ottenuto ben 9 punti su 10.

La struttura offre un’esperienza di soggiorno incredibile e allo stesso tempo rende i viaggiatori ambasciatori entusiasti. Con dati alla mano, in soli 4 mesi sono stati invitati migliaia di ospiti a lasciare la propria opinione. Il risultato? Centinaia di nuovi feedback autentici che esprimono il pregio del servizio di Borgobrufa Spa Resort.

Cosa puoi imparare da questa storia?

Fai parlare i tuoi ospiti! Sarai sempre al corrente sul “sentiment” della tua clientela. Il valore dei servizi che offri emergerà su tutti i portali di recensione. Questa è la chiave per ottenere visibilità, ma soprattutto tante nuove prenotazioni dirette per la tua struttura.

Per scoprire di più, compila il form qui sotto e richiedici una dimostrazione gratuita!

Più recensioni per aumentare il rating del tuo B&B

Raccogliere l’opinione dei propri ospiti è fondamentale per tutte le strutture ricettive.

customer-alliance-recensioni-rating-bb

Avere un’ottima reputazione fa la differenza in termini di visibilità e di prenotazioniPer i bed & breakfast, collezionare regolarmente nuove recensioni dai propri ospiti risulta decisivo per scalare il ranking dei diversi portali e farsi prenotare. Questo è particolarmente vero soprattutto nei piccoli centri urbani, dove la competizione è sempre più elevata.

Ne sa qualcosa La Locanda del Viandante, un B&B di 10 camere ad Anghiari, uno tra i borghi più belli d’Italia nella provincia di Arezzo. Per incrementare la propria visibilità, la struttura ha deciso di investire in una soluzione che permette di raccogliere sistematicamente le opinioni dei propri ospiti sui diversi portali di recensione.

Valentina De Lorenzi, manager della struttura, afferma che il questionario di Customer Alliance ha portato ad un aumento della quantità di feedback ricevuti. Gli ospiti del B&B non erano infatti propensi a lasciare la propria opinione utilizzando il form di valutazione cartaceo. Di conseguenza, la struttura non collezionava regolarmente recensioni sui diversi portali, perdendo in visibilità e non riusciva nemmeno ad avere un quadro chiaro dell’opinione della propria clientela. Con Customer Alliance è riuscita ad ottenere entrambe le cose.

Grazie a un’email automatica che invita gli ospiti a lasciare la propria opinione dopo il soggiorno, lo staff della Locanda del Viandante è riuscito a ottenere un tasso di risposta di quasi il 50%, aumentando in soli 8 mesi il proprio rating su tutti i portali e in particolare su TripAdvisor. Attualmente, sono al primo posto tra i bed & breakfast di Anghiari!

Cosa puoi imparare da questa storia?

L’esperienza della Locanda del Viandante dimostra che investendo nell’opinione dei propri ospiti è possibile offrire un servizio di maggior qualità, ottenere più visibilità e di conseguenza maggiori prenotazioni.

Che aspetti, inizia ora a raccogliere più recensioni dai tuoi ospiti, richiedi una dimostrazione gratuita!

Customer Alliance a Strategie di Web Marketing Turistico

Il conto alla rovescia è iniziato! Partecipa al corso di formazione Strategie di Web Marketing Turistico, il workshop per acquisire le conoscenze professionali per la promozione online della tua struttura.

Il corso è organizzato da Armando Travaglini e Davide Cobelli e avrà luogo venerdì 15 e sabato 16 aprile a Verona.

http://corsowebmarketinghotel.it/corso-web-marketing-turistico-verona-aprile-2016/customer-alliance.html

Customer Alliance, partner ufficiale dell’evento, invierà come portavoce il Country Manager per l’Italia Edoardo Reggiani che, nell’intervento “Recensioni online, reputazione, revenue: Le chiavi per il successo del tuo hotel”, presenterà le ultime novità in tema di esperienza del viaggiatore online, il legame tra reputazione online e revenue, le strategie per gestire la reputazione online.

Approfitta dello sconto speciale di 40€ sul prezzo di iscrizione riservato ai clienti di Customer Alliance.

Iscriviti ora e al termine del workshop potrai mettere in pratica una strategia vincente per riprendere il controllo della tua struttura.

Che altro dire, ti aspettiamo a Verona, iscriviti ora!

Espressohotel ha iniziato a collaborare con Customer Alliance ad agosto 2014 – non puoi immaginarti cosa è successo dopo!

Espressohotel

Quando Espressohotel ha iniziato a utilizzare la nostra soluzione, i suoi manager non potevano immaginare cosa sarebbe successo dopo. Dopo soli 10 mesi di utilizzo, l’hotel ha raccolto 1396 nuove recensioni che hanno portato l’indice di customer satisfaction della struttura all’88%. Nessuno poteva immaginare che l’ottima reputazione online si sarebbe convertita in 222 richieste di prenotazioni dirette generando un revenue di 29.637€.

Mettiamola così– se desideri che la tua reputazione online e le tue prenotazioni dirette aumentino, prenota una dimostrazione gratuita e prova immaginare cosa accadrà dopo!

Partecipa a Masterclass 2016!

Masterclass-2016

Il conto alla rovescia è iniziato! Partecipa a Masterclass 2016, il corso di formazione in hotel management organizzato da Nea Xenia Lab.

Venerdì 18 e sabato 19 marzo Roma diventerà l’arena del travel 2.0. Revenue management e gestione alberghiera, marketing online e disintermediazione e, soprattutto, la gestione della brand reputation: non manca nulla in questo workshop innovativo suddiviso in due giornate.

Customer Alliance, partner ufficiale dell’evento, invierà come portavoce il Country Manager per l’Italia Edoardo Reggiani che, nell’intervento “Recensioni online – reputazione – revenue | Le chiavi per il successo del tuo hotel”, fornirà ai partecipanti tutti gli strumenti per comprendere il comportamento del viaggiatore online e gestire la brand reputation in 4 semplici passi.

Oltre a Reggiani, la manifestazione vanta la partecipazione di Guglielmo Del Fattore, organizzatore dell’evento e CEO di Nea Xenia Lab, del presidente di ADA Lazio Roberto Necci, dei revenue manager Fabio Badolato, Francesco Dicuonzo e Stefano Tiribocchi e dell’esperto di marketing online Fabrizio Zezza.

Per partecipare registrati sul sito di Nea Xenia Lab e, al termine del workshop, potrai mettere in pratica una strategia vincente per riprendere il controllo della tua struttura!
Non dimenticare lo sconto speciale rivolto agli associati A.D.A. Lazio, ai Giovani Albergatori, ai lettori di Hotelnerds e naturalmente ai clienti di Customer Alliance.

Che altro dire, ti aspettiamo a Masterclass 2016, registrati ora!

Incontraci a Hospitality Day 2016!

2 motivi per non mancare a Riva del Garda

Dopo il successo dell’edizione di Riccione, non potevamo mancare a Riva. E infatti in occasione di Hospitality Day 2016 Customer Alliance raddoppia!

Questa volta i nostri esperti Edoardo Reggiani e Marco Raccanello presenteranno in 2 workshop tutte le novità per l’albergatore 2.0.

  1. Brand Reputation: tutte le strategie per migliorare, aumentare e distribuire la presenza online dell’hotel – lunedì 1 febbraio h 15:00 Sala Riva. Il nostro Country Manager per l’Italia Edoardo Reggiani offrirà i punti chiave di una corretta presenza online per le strutture alberghiere. Con dati alla mano e casi di studio, spiegherà alla platea di Riva del Garda cosa vuol dire mettere in pratica una strategia di Review Management di successo.
  2. Strategie di revenue: come aumentare le conversioni dal sito ufficiale e da mobile – mercoledì 3 febbraio h 11:00 Sala Riva. Qui la palla passa a Marco Raccanello, promettente area manager di Customer Alliance, che forte della sua esperienza illustrerà i segreti di un booking engine che converte, anche da mobile, e come gli albergatori possono aumentare le loro prenotazioni dirette in modo efficace.

I seminari saranno gratuiti per tutti i visitatori di Expo Riva Hotel e avranno luogo all’interno del Padiglione B3 del quartiere fieristico di Riva del Garda (TN).

Durante tutta la durata dell’evento Edoardo e Marco saranno disponibili per consulenze gratuite individuali.

Che altro dire, ci vediamo a Riva!

Prenota consulenza!

3 ragioni che rendono BTO 2015 un evento imperdibile

Customer Alliance alla BTO 2015

Fra meno di una settimana parte BTO 2015 Synchronicity, l’evento fiorentino diventato nel corso delle diverse edizioni il punto focale del turismo online italiano e internazionale.

Il 2 e il 3 dicembre prossimi la Fortezza Da Basso di Firenze si trasformerà nell’arena del travel 2.0.

Ecco 3 ragioni che rendono BTO 2015 un evento imperdibile.

1. Cosa c’è

Il programma previsto per le giornate del 2 e del 3 dicembre affronta tematiche che spaziano dal metasearch marketing, ai social media, passando per la reputazione online, la relazione di odio e amore tra le OLTA e gli albergatori, il mondo del mobile e molto altro ancora. Il ricco calendario di BTO prevede 144 eventi organizzati nella forma di interviste, dibattiti, short stories e product presentation.

2. Chi c’è

Oltre a personalità del calibro di Philip Wolf, fondatore di PhoCusWright, importanti consulenti di web marketing italiani come Antonio Maresca (intervento “Mani in OLTA, arrendetevi!”) e Luciano Scauri (che presenterà “Ipermediazione”) interverranno sul dibattuto tema della disintermediazione. Vi segnaliamo anche l’intervento sul metasearch marketing di Giulia Eremita, responsabile marketing & communication di Trivago, con cui di recente abbiamo stretto una partnership. Ecco qui l’articolo a riguardo Le tue recensioni Customer Alliance su Trivago!.

3. Per chi è

Tutti, proprio tutti coloro che hanno a che fare con il turismo (dagli studenti agli operatori del settore) troveranno in BTO pane per i propri denti.

E Customer Alliance?

Non mancherà. Faremo parte del grande pubblico dei visitatori, desiderosi di assistere all’appuntamento più atteso della stagione fieristica italiana del turismo.

Che altro dire, ci vediamo la settimana prossima a BTO 2015!

Arriva in Italia University Program di Customer Alliance

Il futuro della formazione alberghiera

University Program di Customer Alliance alla IATH Academy

La scorsa settimana la nostra Key Account Manager Francesca Celoria ha incontrato gli studenti dell’International Academy of Tourism and Hospitality (IATH), prestigiosa scuola di formazione alberghiera sul lago di Como che vanta tra i suoi partner Accor Italia, NH Hotels, Starwood e l’Università degli studi di Bergamo. Arriva in Italia University Program di Customer Alliance. Il progetto accademico è concepito per fare da ponte tra le scuole alberghiere e il settore dell’ospitalità fornendo agli albergatori di domani un’adeguata formazione in tema di gestione della reputazione online. Gli studenti della IATH Academy hanno seguito con grande interesse e partecipazione la nostra account manager che, con dati alla mano e casi di studio ha illustrato

  • i canali di informazione del viaggiatore alla ricerca di un alloggio
  • il ruolo delle recensioni online nel processo decisionale dell’ospite
  • i fattori decisivi che influiscono nella scelta dell’hotel
  • i modi in cui l’hotel può “raggiungere” l’ospite potenziale prima durante e dopo il soggiorno.

In questa occasione porgiamo un ringraziamento speciale a tutti gli studenti e i docenti della IATH Academy, nonchè al nostro partner Luciano Scauri, protagonista nell’organizzazione dell’evento.

Infine ricordiamo che il nostro University Program è rivolto a tutte le scuole e le università italiane che si occupano di formazione alberghiera. I partecipanti al progetto hanno a disposizione i nostri migliori consulenti in occasione di lezioni specializzate, opportunità di carriera e tirocinio per gli studenti e naturalmente l’accesso completo alle nostre soluzioni per la gestione della reputazione online e delle prenotazioni dirette. Il futuro della formazione alberghiera comincia ora con University Program di Customer Alliance!

Scopri di più su University Program!

I Social Hotel

Espressohotel Milano-Linate: il primo social hotel d’Italia

Espressohotel Milano Linate del gruppo Allegroitalia ama definirsi il primo social hotel d’Italia.

Espressohotel Reputazione Online Social Hotel

4 caratteristiche di un social hotel

  • – Connessione WIFI ultra veloce e gratuita
  • – Camere dal design innovativo
  • – Chat ufficiale dell’hotel. Grazie ad un pin e un tablet forniti dopo il check-in, l’ospite effettua l’accesso a Espressamente, una piattaforma dove è possibile crearsi un profilo personale, esplorare i profili degli altri utenti e, se c’è qualcuno di interessante, iniziare a chattare!
  • Eccellente reputazione online

Unire l’utile al dilettevole: chiedere all’ospite un feedback sulla qualità

Grazie ad un tablet e all’applicazione InHouse Feedback di Customer Alliance, l’ospite può rispondere ad un questionario di valutazione e lasciare una recensione sulla struttura. L’amministrazione vuole essere sempre informata sulla qualità dei servizi percepita dai clienti e in questo modo instaura un dialogo costruttivo con gli ospiti.

Come funziona?

Subito dopo il check-out, prima che l’ospite lasci la struttura, il personale gli indica il tablet dove in pochi istanti è possibile valutare l’esperienza di soggiorno. Vista la semplicità e la rapidità dell’operazione, gli ospiti sono molto propensi a condividere la propria opinione. In questo modo l’hotel colleziona quotidianamente decine di recensioni positive (si parla di un tasso di risposta del 90-95%). Da agosto 2014 la struttura ha raccolto oltre 2000 recensioni autentiche e il frutto di questo dialogo tra l’hotel e la sua clientela è visibile sulla homepage di Espressohotel, dove il widget cliccabile di Customer Alliance mostra un indice di soddisfazione dell’87%.

Espressohotel è l’esempio di come grazie a idee semplici ma brillanti è possibile distinguersi, offrire un’esperienza di soggiorno particolare e al contempo migliorare la reputazione e la qualità dei propri servizi.

Se anche tu vuoi iniziare ad instaurare un dialogo proficuo con i tuoi ospiti per migliorare la tua reputazione prenota una dimostrazione gratuita!


Hospitality Day Riccione 2015: recensioni, reputazione, revenue a 360°

Incontrarsi, confrontarsi, aggiornarsi… per migliorare sempre di più!

Hospitality Day Riccione 2015

L’Hospitality Day Riccione 2015 dello scorso 7 ottobre è stato un grande successo e in questa occasione ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e contribuito a renderlo tale.

Un ringraziamento speciale vogliamo rivolgerlo a Mauro Santinato nonchè a Teamwork Rimini, ai nostri partner e naturalmente agli oltre 900 albergatori presenti. Siamo certi di avervi trasmesso degli spunti interessanti per migliorare sempre più le vostre strategie.

È stato un onore per noi di Customer Alliance essere Silver Partner dell’edizione 2015 di Hospitality Day Riccione.

Hospitality Day Riccione-2015-presentation

Recensioni online, reputazione, revenue… a 360°

Vi aspettiamo numerosi anche ai prossimi eventi che questa stagione ci offre. Alla prossima!

Recensioni – Reputazione – Revenue a Hospitality Day 2015

Customer Alliance a Hospitality Day 2015

Hospitality Day
Siamo super entusiasti ed orgogliosi di annunciare la nostra partecipazione a Hospitality Day 2015. L’occasione rappresenta per noi un traguardo importantissimo che ufficializza la nostra presenza attiva sul territorio italiano.

Le chiavi per il successo del tuo hotel

All’interno dell’area tematica social media e brand reputation, il nostro country manager per l’Italia Edoardo Reggiani sarà relatore dell’ intervento “Recensioni online – reputazione – revenue | Le chiavi per il successo del tuo hotel”. Forte della sua esperienza pluriennale nel campo del web marketing e della brand reputation, Reggiani vi presenterà le ultime novità in tema di

  • esperienza di prenotazione e le scelte del viaggiatore online
  • legame tra reputazione online e revenue
  • imparare a curare la vostra reputazione online in 4 semplici passi.

Nel corso del seminario avrete l’opportunità di apprendere tutti gli strumenti per il controllo della reputazione online della vostra struttura alberghiera. Vi aspettiamo numerosi mercoledì 7 ottobre 2015, Palacongressi di Riccione, sala Costanza B alle ore 12.20. Ingresso gratuito.

Se desiderate gestire in modo smart la reputazione online per ottenere un maggior revenue, compilate il form qui sotto per prenotare una consulenza gratuita e personalizzata con Edoardo Reggiani!

Customer Alliance è a NoFrills 2015

Incontraci a Bergamo il 25 e 26 settembre 2015!

Il conto alla rovescia è cominciato! Anche quest’anno Customer Alliance è a NoFrills 2015.

La fiera bergamasca, in programma venerdì 25 e sabato 26 settembre 2015, è giunta ormai alla 14esima edizione e quest’anno si focalizza sulla tecnologia. Naturalmente ampio spazio è riservato alla reputazione online.

In particolare ti segnaliamo l’evento tenuto dal nostro partner italiano Armando Travaglini, titolare del portale Digital Marketing Turistico. “Gestione della reputazione online per hotel: 10 consigli per superare le aspettative degli ospiti” è il titolo dell’intervento focalizzato sulla gestione della reputazione online per gli hotel. L’evento è in programma per sabato 26 settembre alle ore 11.15 nella sala galleria centrale.

Anche i nostri consulenti saranno presenti all’evento, felici di mostrarti le soluzioni di Customer Alliance per la gestione della reputazione online e delle prenotazioni dirette!

Fissa fin da ora un appuntamento per una consulenza gratuita!


Lo dice l’Albergatore – “La reputazione online è il motore della prenotazione”

Domenica Costa e la formula di Milan Royal Suites & Apartments

Questa settimana abbiamo intervistato Domenica Costa , hotel manager di Milan Royal Suites & Apartments. Il marchio a cinque stelle offre appartamenti di lusso nel cuore di Milano. E in un mercato competitivo come quello del capoluogo lombardo, avere un’ottima reputazione online è fondamentale. Anche (e a maggior ragione) per le strutture di lusso in cui l’ospite si aspetta di trovare un servizio più che eccellente.

D – Dottoressa Costa, perchè credete nell’importanza della reputazione online e delle recensioni degli ospiti?

R- Perchè secondo noi il giudizio di chi ha già soggiornato presso la nostra struttura è molto importante come riferimento per i nostri futuri ospiti.

 D –  Che relazione c’è secondo lei tra Revenue Management e Brand Reputation?

R – Questa risposta la posso scrivere con le stesse parole che ho trovato nel mio libro di marketing managment. La reputazione online è motore della prenotazione e ha finito per incidere fortemente anche sulle tariffe: se la qualità percepita dagli ospiti riesce a trovare espressione nelle recensioni online, gli utenti vedranno vantaggioso spendere anche un prezzo superiore al budget prefissato per godere degli stessi benefici raccontati online.

 D –  Perchè avete scelto proprio Customer Alliance per la gestione della reputazione online della vostra struttura e cosa apprezza maggiormente del nostro prodotto?

R – Apprezziamo il nostro rapporto con la responsabile di Customer Alliance che cura la reputazione della nostra struttura, ha sempre tutto sotto controllo e segue la nostra azienda con professionalità.

D- Abbiamo notato che dall’inizio dell’utilizzo del software avete avuto quasi 2000 visualizzazioni del widget, che significa un significativo aumento del traffico sul vostro sito. Si sente di commentare questo dato?

R – La maggior parte delle nostre prenotazioni avviene online, quindi il widget con i giudizi degli ospiti viene molto utilizzato dalle persone che guardano il nostro sito per poter prenotare in un futuro.

E per capire cosa significa costruirsi una reputazione eccellente diamo un’occhiata alle recensioni di Milan Royal Suites raccolte sistematicamente e visibili direttamente dal sito ufficiale della struttura.

Le imprese hi-tech più promettenti del 2015

Customer Alliance nella classifica delle top 25

Top 25 German Startups

La rivista online di tecnologia e innovazione Informilo ha pubblicato un elenco con le 25 imprese hi-tech tedesche più promettenti del 2015. La redazione del magazine online ha intervistato gli investitori più importanti di tutta Europa chiedendo loro di fare una valutazione delle aziende in cui preferirebbero investire.

Che Customer Alliance fosse tra le imprese hi-tech più “hot” non c’è da stupirsi. Importanti fattori hanno contribuito a questo successo:

– il talento e l’intuizione dei fondatori che hanno costruito il loro core business sugli strumenti più agli albergatori: la reputazione online e le prenotazioni dirette
– il team internazionale  e sempre in crescita di professionisti provenienti dal settore dell’ospitalità
– l’ecosistema “digital-friendly” di Berlino,  la città con il più alto numero di startup in Germania, definita la Silycon Valley europea.

Per citare l’ex sindaco Klaus Wowereit

“Il nostro obiettivo è diventare la città leader delle startup in Europa.”

La capitale teutonica ha scommesso sull’innovazione e la tecnologia, creando occupazione e un tessuto imprenditoriale giovane, multi-etnico e dinamico.

Infatti secondo un rapporto di McKinsey sono cinque i fattori fondamentali che aiutano le startup a crescere: talento, infrastrutture, capitale, networking e buona reputazione della città.

Che la reputazione sia determinante è ormai ben chiaro, se hai qualche dubbio guarda ai migliaia di hotel che in oltre 35 Paesi del mondo utilizzano le nostre soluzioni cloud per una migliore visibilità online e disintermediare dalle OTA.

Se vuoi seguire le loro orme, noi di Customer Alliance siamo qui per aiutarti.

Richiedi una free demo!



Instant Survey

Un modo nuovo di dialogare con l’Ospite.

Siamo orgogliosi di presentare il nuovissimo Instant Survey di Customer Alliance. Lo strumento per conoscere l’opinione dei tuoi ospiti durante il soggiorno. Risolvi eventuali incomprensioni prima che sia troppo tardi! Con Instant Survey giochi in anticipo.

Instant Survey by Customer Alliance

Cos’è Instant Survey

Può essere una semplice domanda come “Stai trascorrendo un piacevole soggiorno?” oppure un mini-questionario ad hoc che l’ospite visualizzerà in diversi momenti della sua permanenza. I momenti ideali possono essere:

  • quando l’ospite si connette per la prima volta con il wifi
  • quando fotografa con lo smartphone un codice QR
  • quando utilizza un tablet apposito (come nel caso dell’In-House Feedback)
  • quando riceve un’e-mail apposita.

 

Perchè Instant Survey

Sai meglio di noi quanto sia importante risolvere un problema in modo tempestivo. È una piccola accortezza che può trasformare un cliente scontento in ambasciatore del tuo Hotel.

Instant Survey

Spesso per evitare le recensioni negative basta un semplice chiarimento. Infatti grazie alle funzioni di commento ed e-mail di Customer Alliance, così come al Processo di Mediazione, puoi calmare le acque instaurando un dialogo con l’ospite una volta che ha lasciato la tua struttura. Instant Survey ti permette addirittura di risolvere il problema in anticipo, prima che compaiano recensioni negative! Fondamentale per avere clienti soddisfatti e – di conseguenza – una migliore reputazione online.

Contattaci ora e scopri tutti i vantaggi di Instant Survey! Instant Survey è disponibile in una prova gratuita di 14 giorni nel nuovo pacchetto Premium.

Non hai ancora un account Customer Alliance e vuoi migliorare la tua reputazione online? Richiedi una free demo!

Lo dice l’Albergatore – L’ospitalità che rompe gli schemi

Dario Vitale e l’ospitalità a marchio UNA Hotel One

Una hotel one

Eccoci qui a parlare di ospitalità e brand reputation riportandovi le testimonianze dei migliori esperti in materia.

Questa settimana chiacchieriamo con Dario Vitale, manager di Una Hotel One di Siracusa che ci presenta la formula rivoluzionaria del brand UNA Hotels & Resorts. Abbiamo selezionato il marchio UNA Hotels poichè è un brand innovativo che vanta 31 hotel diffusi su tutto il territorio italiano con una forte presenza a Milano. I punti focali della formula di UNA Hotels sono il design moderno, l’offerta meeting, e la ristorazione di qualità. Le strutture offrono una personalissima concezione di ospitalità, che punta su un’idea di servizio in cui l’esperienza di soggiorno del cliente è il punto focale.
In particolare UNA Hotel One di Siracusa è già stato al centro dell’attenzione mediatica lo scorso aprile per l’inaugurazione del nuovo sistema di check-in online che punta a velocizzare l’accesso alle camere degli ospiti. Il 4 stelle della città siciliana con le sue 44 camere è una struttura sempre un passo avanti, che sorprende sia negli arredi che nei servizi.

D – In che senso UNA Hotels rompe gli schemi nel settore dell’ospitalità?

R- Siracusa è una città antica e dallo stile tradizionale, noi invece siamo un brand giovane, dinamico innovativo. L’architettura e gli arredi delle strutture UNA Hotels sono molto particolari, pensati per regalare un’esperienza ‘sensoriale’ di colori, musica, e odori.

D – Qual’è la vostra tipologia di ospite?

R – Abbiamo una clientela ‘giovane’ ma non intendo strettamente dal punto di vista anagrafico. I nostri ospiti si sentono giovani dentro e sono predisposti alla nostra tipologia di soggiorno ‘esperenziale’.

D- Per rimanere sempre all’altezza delle loro aspettative immagino abbiate necessità di sapere costantemente quello che pensano di voi…

R – Raccogliamo sistematicamente i feedback dai nostri ospiti e grazie al supporto di Customer Alliance in questi ultimi mesi abbiamo avuto una crescita esponenziale nella raccolta di recensioni. Possiamo inoltre monitorare la nostra presenza sui diversi portali. È uno strumento fondamentale, intuitivo, che permette di confrontarsi in ogni momento con l’ospite e commentare direttamente le recensioni.

D – In che modo la brand reputation influenza il revenue?

R – Le recensioni (buone e cattive) determinano la reputazione online e quindi la forza di un brand. Più è alta la brand reputation e più si può spingere in alto la tariffa. Questo non lo dico io ma ci sono diversi studi in materia che lo provano. Se si hanno buone recensioni e un buon rating sui portali è possibile applicare politiche tariffarie più aggressive.

Vedere per credere: ecco l’opinione dei vaggiatori che scelgono UNA Hotel One Siracusa.

Leggi altre interviste

Ninja Marketing parla di Customer Alliance

Il magazine per il web marketing e l’innovazione leader in Italia ci ha dedicato un articolo.

Un altro traguardo raggiunto. Abbiamo il piacere di comunicarvi che Ninja Marketing, il magazine online di riferimento in Italia per il web marketing e la comunicazione, ha dedicato un intero articolo a Customer Alliance e alla sua innovativa strategia di Review Management.

“Quanto conta la reputazione del tuo hotel? Risponde Customer Alliance” è il titolo dell’articolo scritto da Rosanna Crocco,  che spiega in breve come funziona la strategia di Customer Alliance per ottenere più recensioni e prenotazioni dirette. Dalla raccolta e analisi delle recensioni alla distribuzione sui diversi portali e all’integrazione sulla homepage dell’Hotel. Non manca nulla!

Che altro dire, leggi qui l’articolo!
Se vuoi saperne di più in tema di online marketing per Hotel, ti segnaliamo anche questo nostro articolo!

Un piano di marketing per il tuo Hotel

Lo dice l’Albergatore – Le recensioni come strumento di marketing online

Villa Athena di Agrigento

Villa Athena Maria Piscopop

Questa settimana la dedichiamo all’hotel Villa Athena, l’albergo immerso nel Parco Archeologico della Valle dei Templi (collocato a soli 200 metri dal Tempio della Concordia) nei pressi di Agrigento, che fa parte del gruppo Small Luxury Hotels. Da novembre 2014 la struttura gestisce proattivamente la propria reputazione online grazie a Customer Alliance. Maria Piscopo, responsabile da oltre 5 anni della comunicazione di Villa Athena, ci racconta cosa ne pensa di questa collaborazione.

Un’ottima visibilità sui portali di recensioni è fondamentale per incrementare le prenotazioni dell’Hotel e per una generale strategia di web marketing. In che modo Customer Alliance vi aiuta a questo scopo?

Grazie a Customer Alliance risparmiamo molto tempo nella gestione dei vari portali che permettono agli utenti di scrivere le recensioni sul loro soggiorno nel nostro Hotel.

Quali benefici avete ottenuto concretamente?

Utilizziamo il software per la nostra strategia di marketing online. Grazie ad esso la visibilità online e l’indice di raccomandazione sono aumentati soprattutto in portali diversi da Tripadvisor dove Villa Athena va per la maggiore. (Un indice di raccomandazione del 94%  su HolidayCheck e una valutazione complessiva di 8,3 /10 su Zoover ndr)

Cosa ne pensi della facilità di utilizzo del software sia da parte dell’ospite che da quella dell’albergatore?

L’ospite perde molto meno tempo a scrivere la propria recensione, saltando ad esempio passaggi come l’iscrizione ad un portale.
Dal mio punto di vista trovo molto comodo e funzionale il sistema mail automatico e il sistema di analisi che permette di capire quali sono i nostri punti di forza e di debolezza. In questo modo è anche molto più semplice migliorare ciò che secondo i nostri ospiti non funziona al meglio nella nostra struttura.

Secondo te che legame c’è tra Revenue Management e Brand Reputation?

Penso che siano due concetti strettamente collegati tra loro. La reputazione online è di fondamentale importanza dal momento che ormai incide sulle tariffe dell’hotel. Più le recensioni relative ad una struttura sono positive più il nuovo ospite è incentivato a a prenotare spendendo anche qualcosa in più…

Ricapitolando con una buona reputazione online è possibile aumentare direttamente il revenue praticando tariffe più elevate, senza dimenticare un aumento consistente delle prenotazioni e dell’indice di raccomandazione su tutti i portali!

Migliora la strategia di web marketing del tuo Hotel raccogliendo più feedback dai tuoi ospiti!

Comincia ora!

Per saperne di più in tema di revenue management e reputazione online visita la sezione Contenuti, e scarica gratuitamente i nostri whitepaper e case study!

 

Lo dice l’Albergatore – Il Grand Hotel Baia Verde di Catania

Maggiori prenotazioni e una migliore visibilità per l’hotel

Questa settimana torniamo a parlare di Brand Reputation e Revenue Management, dando la parola a Roberta di Maria,  sales & marketing manager del Grand Hotel Baia Verde di Catania. L’albergo a 4 stelle si affaccia sul mare di Catania ed è incastonato in una splendida baia naturale di roccia lavica. Da quando ha iniziato a utilizzare Customer Alliance per la gestione della reputazione onlineha ottenuto un indice di raccomandazione “eccellente”.

Hotel Baia Verde

Ma sentiamo la diretta interessata.

Signora Di Maria quali benefici ha portato il sistema di Customer Alliance al vostro Hotel? 

Customer Alliance ci aiuta a monitorare la Brand Reputation on-line in maniera centralizzata, permettendo una risposta in tempo reale e aumentando quindi di fatto la customer care. E’ anche molto utile per invogliare gli ospiti a lasciare il loro feed back veicolandoli verso una sorta di guest book ( digitale) realizzato ad hoc da Customer Alliance per gli hotel, personalizzato e gestito direttamente dall’hotel.

Perchè credete nell’importanza della reputazione online e delle recensioni degli ospiti?

Da sempre il passaparola ed il consiglio dell’amico ha svolto un ruolo preponderante nelle scelte dell’acquisto, il web 2.0, basato sui social network e sulla condivisione di esperienze e informazioni tra gli internauti, permette al viaggiatore di essere più consapevole verso una destinazione e verso la scelta del posto migliore dove dormire, mangiare etc etc… questo significa che il vecchio passaparola reale è stato soppiantato da quello virtuale e quindi avere una buona reputazione on-line significa ottenere maggiori prenotazioni ed una migliore visibilità. Le Recensioni ci aiutano a capire quali sono i punti di debolezza da migliorare e ci fanno capire meglio come i nostri ospiti percepiscono i servizi dell’Hotel.

Che relazione c’è secondo lei tra Revenue Management e Brand Reputation?

Spesso il prezzo determina l’aspettativa del cliente nei confronti dell’Hotel, quindi un’attenta gestione delle tariffe ed un servizio corrispondente alle aspettative del cliente farà sicuramente generare delle buone recensioni. Una buona reputazione online è strategica perché, oltre a condizionare le scelte degli utenti facendoci preferire ai concorrenti, è fondamentale sia sull’andamento delle prenotazioni sia sull’incremento delle tariffe. Quindi il tipo di relazione è di proporzionalità diretta ovvero all’aumentare delle recensioni positive è possibile aumentare prezzo e prenotazioni.

Se vuoi seguire le orme del Grand Hotel Baia Verde e dare una svolta alla tua reputazione online, inizia fin da ora a gestire proattivamente la tua brand reputation! Otterrai più recensioni dai tuoi ospiti aumentando il tuo indice di raccomandazione e quindi le tue prenotazioni dirette.

Inizia ora!

Per saperne di più in tema di Brand Reputation e Revenue Management, visita la nostra sezione contenuti! Troverai interessanti case studies e whitepaper scaricabili gratuitamente!

Contenuti

Nuovo case study italiano! Palazzo Montemartini e Customer Alliance

La reputazione “eccellente” degli Hotel a marchio Ragosta.

Ragosta Hotels Collection ha creato un concetto di ospitalità basato sull’accoglienza di lusso e sull’eccellenza del servizio. Per mantenere gli altissimi standard di qualità le strutture del gruppo, in primis Palazzo Montemartini, riservano un’attenzione privilegiata all’opinione degli ospiti e quindi alla reputazione online. A questo scopo hanno riposto la loro fiducia in Customer Alliance.

Certificate

A ottobre 2014 Palazzo Montemartini, situato nel cuore di Roma, ha scelto Customer Alliance per la gestione della sua reputazione online. In soli 4 mesi, l’hotel romano ha dato un boost notevolissimo alla propria reputazione online. Scopri i numeri del successo di Palazzo Montemartini!

Visita la nostra sezione Contenuti, troverai materiale e idee interessanti in tema di reputazione online e revenue management.

ITB 2015: facciamo il punto

I punti salienti di quest’ultima edizione

ITB welcome
La 49esima edizione della ITB si è appena conclusa. I suoi numeri dicono tutto: 180 paesi presenti 10000 espositori e 114000 visitatori.

Alcuni l’ hanno definita il più grande parco divertimenti dell’industria turistica dove tutta la filiera era presente: catene alberghiere, compagnie aeree, tour operator, destinazioni… Tutti hanno contribuito a rendere anche l’edizione di quest’anno straordinaria e indimenticabile.

Customer Alliance at ITB

Anche noi di Customer Alliance c’eravamo e per la quarta volta consecutiva abbiamo lasciato un segno. A tutti quelli che sono passati al nostro stand, che ci hanno seguito sui social media e hanno fatto il tifo per noi vogliamo dire solo una cosa. Grazie.

Vi offriamo qui di seguito una galleria di immagini che illustra le novità principali che questo evento ci ha regalato.

Reputazione & Revenue con Torsten

Come anticipato nel post di qualche giorno fa, il COO di Customer Alliance nell’intervento all’eTravel Lab ha parlato delle nuove frontiere della reputazione online e del revenue management per gli Hotel.

Torsten at ITB

ITB with Moritz Klussmann

Il seminario di Torsten Sabel all’ITB 2015

Recensioni online e revenue management: una nuova prospettiva

ITB 2015

Ieri ha preso il via la ITB di Berlino 2015, l’evento fieristico più importante dell’industria turistica che proseguirà fino alle ore 18.00 di domenica.

Grande spazio è dedicato alle nuove tecnologie per il settore alberghiero nella sezione eTravel World, l’area della fiera dedicata al marketing digitale, ai social media, e alla reputazione online. In questo contesto imprese affermate e start-up presentano le loro innovazioni e illustrano gli ultimi trend del turismo online.

L’evento offre un calendario ricco di incontri, come ad esempio il seminario “Recensioni online e revenue management: una nuova prospettiva” tenuto dal nostro cofondatore Torsten Sabel. “Le recensioni online sono ormai il fattore decisivo nelle decisioni di acquisto dei consumatori” – afferma Sabel – “pertanto le imprese alberghiere per applicare una corretta strategia di revenue management devono definire le politiche tariffarie tenendo conto della reputazione online”. L’incontro è ad accesso libero per tutti i visitatori della fiera e avrà luogo domani alle ore 10.30 nella sala 6.1 dell’eTravel World.

Riserva la tua partecipazione all’incontro!

Le recensioni su Google+

Perchè sono importanti per gli Hotel.

Google FeaturesCon i suoi oltre 500 milioni di utenti iscritti Google+ ha un potenziale enorme. Per questo gli Hotel devono utilizzarlo nella loro strategia di marketing. Google+ ha le sue peculiarità: consente di mostrare i contenuti ai propri follower i quali a loro volta possono condividerli nelle loro cerchie. La cosa però davvero interessante per gli albergatori sono le recensioni su Google+. Sembra incredibile ma queste sono fondamentali, poichè vengono integrate automaticamente nei risultati di ricerca di Google. Se un Hotel colleziona sul portale molte valutazioni, può emergere nei risultati di ricerca degli utenti. Avere delle buone recensioni su Google+ è importante anche perchè spesso sono queste le prime che i viaggiatori leggono quando sono alla ricerca di un alloggio. Digitando la combinazione di parole “hotel + città” tra i risultati che compaiono nella SERP ci sono le recensioni su Google+ dell’Hotel e la valutazione in stelle. Le stelle sono importantissime perchè non solo indicano la reputazione online della struttura ma soprattutto sono la chiave per massimizzare il revenue. Secondo uno studio della Cornell University, aumentando semplicemente la reputazione di una stella è possibile incrementare le tariffe dell’11%! Questo è il potere delle recensioni su Google+. È normale che un Hotel con delle ottime recensioni venga cliccato volentieri dagli utenti e quindi prenotato. Risulta quindi fondamentale collezionare una grande quantità di recensioni su Google+. Come? Semplice, invitando gli ospiti stessi a scrivere una recensione proprio su Google+. Ecco che il software di Customer Alliance può esserti di grande aiuto. La funzione “Distribuzione” consente, tramite una richiesta via email automatica subito dopo il check-out, di invitare l’ospite a lasciare una recensione sui portali più importanti tra cui Google+.
L’Hotel Best Western Firenze, che utilizza da qualche mese il software di Customer Alliance, invita regolarmente i propri ospiti a lasciare una recensione su Google+ e, come puoi vedere, ha un’ottima reputazione (4,7 stelle su 5) guadagnata grazie alla grande quantità di recensioni collezionate sul portale.

Google Features

Per saperne di più scarica gratis il nostro nuovo whitepaper L’Universo di Google per il tuo Hotel oppure se preferisci vedere con i tuoi occhi come aumentare sensibilmente la visibilità del tuo Hotel grazie alle recensioni su Google+, prenota una dimostrazione gratuita e senza impegno!

Nuovo Whitepaper in italiano! L’Universo di Google per il tuo Hotel.

Come spiccare nella SERP di Google e raggiungere i tuoi ospiti potenziali.

Google è molto più di un semplice motore di ricerca. Un’incredibile varietà di strumenti a marchio Google fanno ormai parte della nostra vita quotidiana – si pensi a Gmail, a Google Maps o ad Android, che è il sistema operativo utilizzato nell’80% dei dispositivi mobili. Due inserzioni pubblicitarie su tre hanno luogo proprio su Google. Senza dimenticare che l’online marketing e Google AdWords sono praticamente diventati sinonimi.

I servizi offerti dall’azienda americana possono alleggerire non di poco il carico di lavoro giornaliero degli albergatori. Impara a utilizzare gli strumenti a marchio Google per far emergere il tuo Hotel nei risultati di ricerca e raggiungere i tuoi ospiti potenziali!

Se consideriamo tutti i servizi offerti, il pacchetto di prodotti a marchio Google comprende più di 80 applicazioni. Iniziamo ora e nel corso delle prossime settimane a conoscerli tutti, uno per uno.

  1. Google Hotel Finder 

    Consente agli utenti di prenotare una camera d’albergo con estrema facilità. In che modo avviene il processo di prenotazione? In due modi: Google Hotel Finder può essere collegato alle OTA oppure alla Booking Engine dell’hotel attraverso un canale diretto. Per quanto un albergatore possa sentirsi più tranquillo affidandosi a dei partner come le OTA, le strutture ricettive dovrebbero cercare di ridurre le commissioni pagate ai portali esterni e massimizzare le prenotazioni dal proprio sito ufficiale. Google Hotel Finder fornisce agli utenti la possibilità di accedere al sito ufficiale dell’hotel tramite un click sul pulsante “Prenota”. In questo modo l’albergatore paga per ogni click che riceve (modello CPC – cost per click) anche se poi non si traduce in una prenotazione. Se hai intenzione di inserire il tuo hotel su Google Hotel Finder, fai prima una ricerca dettagliata sulle parole chiave più rilevanti per la tua attività e analizza successivamente il contenuto del tuo sito web.

    Per oggi ci fermiamo qui. La prossima settimana parleremo di un altro strumento di marketing fondalmentale: le recensioni del tuo Hotel su Google+ .

    Se invece sei impaziente di conoscere subito tutti gli strumenti di Google per diffondere i tuoi contenuti in maniera virale scarica il whitepaper completo! Gratis.

Scarica gratis la tua copia!

Siamo qui per te: incontraci alla ITB 2015 di Berlino allo stand n. 162 nella sala 6.1, sezione eTravel World. Siamo entusiasti di mostrarti di persona come aumentare la visibilità del tuo Hotel con i prodotti Google!
Incontraci alla ITB!

Parola all’Albergatore – Clara Capitaneo

Bed&Breakfast Le Tre Sorelle di Bari: un indice di raccomandazione “Eccellente”

Le Tre Sorelle Le Tre Sorelle logo

Questa settimana e nel corso delle prossime vi offriremo le testimonianze degli albergatori che hanno scelto Customer Alliance per la gestione della reputazione online del loro Hotel.
Oggi vi riportiamo l’intervista a Clara Capitaneo, manager e proprietaria del B&B Le Tre Sorelle a Bari, una deliziosa villa ottocentesca di 6 camere, arredata con grande stile.
Da fine settembre dello scorso anno la struttura ha iniziato a utilizzare il software di Customer Alliance per la gestione della reputazione online.

D – Signora Capitaneo, quali benefici ha portato il sistema di Customer Alliance alla vostra struttura?

R – Abbiamo iniziato a collaborare con Customer Allliance solo pochi mesi fa e siamo sicuri che nel lungo periodo sarà possibile vederne chiaramente i benefici. Per ora comunque abbiamo assistito ad un buon aumento delle recensioni online e speriamo che in futuro l’aumento delle recensioni sui portali sia ancora più consistente.

D – Perchè crede nell’importanza della reputazione online e delle recensioni degli ospiti?

R – I siti di recensioni online sono la prima e in molti casi l’unica fonte di informazione consultata dalla maggior parte dei viaggiatori italiani e stranieri.

D – Che relazione c’è secondo lei tra Revenue Management e Brand Reputation?

R – Esiste una forte relazione positiva tra revenue management e brand reputation. La reputazione influenza il fatturato in 2 modi: permette di acquisire nuovi clienti grazie al passaparola e ai commenti positivi online e ,seppur in maniera inferiore (in questo caso i clienti hanno già avuto un’esperienza diretta), aiuta a fidelizzare i clienti esistenti.

 

Grazie al costante monitoraggio della qualità del servizio, la struttura si è costruita una reputazione “eccellente” (con un indice di raccomandazione che supera il 90%) grazie alle recensioni che sistematicamente raccoglie dai propri ospiti con il software di Customer Alliance. Vedere per credere: date un’occhiata al certificato di Customer Alliance raggiungibile dalla homepage del sito ufficiale, al profilo su TripAdvisor e a quello su HolidayCheck!

Ci fermiamo qui per questa settimana. Nelle prossime presenteremo altre storie di albergatori, che scegliendo Customer Alliance hanno dato una svolta alla reputazione del loro Hotel. Se sei curioso di conoscere la formula del successo del B&B Le Tre Sorelle, prenota una dimostrazione gratuita con i nostri consulenti! In pochi minuti scoprirai come ottenere più recensioni dai tuoi ospiti, aumetare il tuo indice di raccomandazione e quindi le tue prenotazioni dirette.

Inoltre se capiti a Berlino tra il 4 e l’8 marzo prossimi, vienici a trovare al nostro stand alla ITB 2015!
Incontraci alla ITB!

Prenota una dimostrazione gratis!

La reputazione online di Ragosta Hotels Collection

Il marchio alberghiero del lusso ci ha scelto per la gestione della reputazione online dei suoi Hotel.

ragosta hotels collection

Siamo lieti e orgogliosi di annunciare che Ragosta Hotels Collection ci ha affidato la gestione della reputazione online dei suoi Hotel, quattro strutture collocate tra Roma, la Costiera Amalfitana e Taormina: Palazzo Montemartini, lussuoso cinque stelle nel cuore di Roma, è stato il pioniere del gruppo.

Tra ottobre 2014 e febbraio 2015 l’hotel romano si è guadagnato un indice di valutazione medio del 90% raccogliendo dagli ospiti 641 nuove recensioni sui principali portali. Dall’analisi emerge che l’aspetto più apprezzato dagli ospiti è la cortesia del personale, che registra un tasso di soddisfazione di circa il 90%.

L’hotel manager di Palazzo Montemartini Jacopo Arosio, ha detto di noi «Customer Alliance è riuscita nell’intento di semplificare il modo in cui l’hotel interagisce con i suoi ospiti. In un click è possibile conoscere l’opinione degli ospiti ed intervenire prontamente in caso di disservizio. I feedback ricevuti sono fondamentali per migliorarsi sempre di più, senza dimenticare che una buona reputazione online, oltre a condizionare le scelte degli utenti, è fondamentale per poter incrementare le tariffe».

Se anche tu vuoi seguire le orme di Ragosta Hotels Collection e dare una svolta alla reputazione online del tuo Hotel, prenota ora una consulenza gratuita con i nostri esperti…
Prenota una consulenza gratuita!

…oppure visita il nostro stand alla ITB di Berlino 2015.

Incontraci alla ITB 2015!

 

Perchè il Revenue Management alberghiero?

Una strategia vincente

“Il Revenue Management ci ha permesso di ottenere ricavi netti per milioni di dollari insegnadoci a gestire nel modo più efficiente possibile i nostri hotel.” – Bill Mariott Jr., presidente e amministratore delegato di Marriott International.

Definiamo il concetto

Secondo una definizione generale e ampiamente diffusa il Revenue Management alberghiero consiste nel vendere la giusta camera, al giusto ospite, al giusto prezzo, nel momento giusto, attraverso il giusto canale di distribuzione e con le commissioni più basse possibili (Landman, 2011).

Pertanto l’obiettivo principale del Revenue Management alberghiero consiste nel massimizzare il profitto dell’hotel sfruttando la conoscenza dei diversi mercati, della concorrenza e dei trend generali, monitorando, analizzando e studiando al contempo i diversi tipi di domanda.

webcontrolling

Qual è lo scopo?

In generale il Revenue Management per gli hotel mira a diventare artefici del proprio successo, ovvero ad agire in maniera proattiva anzichè reattiva. Le camere d’albergo sono un prodotto deperibile dal momento che il numero di camere disponibili è limitato. Di conseguenza in una strategia di Revenue Management il tasso di soddisfazione degli ospiti e il prezzo rappresentano le variabili più importanti su cui lavorare. Tutto sta nel bilanciare la domanda e la capacità dell’albergo attraverso la previsione dei prezzi, con il fine di massimizzare l’efficienza nell’utilizzo delle risorse dell’hotel.

Tutto cominciò nel settore delle compagnie aeree …

La nascita del Revenue Management come scienza si può ricondurre all’utilizzo di un approccio matematico avente lo scopo di massimizzare i ricavi derivanti dalla vendita di un insieme limitato di posti a sedere offerti a tariffe differenti.

È un dato di fatto che hotel e compagnie aeree siano imprese molto simili secondo diversi punti di vista. Come i posti a sedere di un aereo, le camere di un albergo sono disponibili in numero limitato e devono essere vendute entro una certa data. Entrambi i settori devono poi adeguare le proprie offerte ad una domanda in costante cambiamento che varia in relazione ai fine settimana, ai giorni feriali e festivi. Non bisogna dimenticare infine che sia le compagnie aeree che gli alberghi offrono ai propri ospiti un’ampia gamma di servizi a prezzi e tariffe differenti.

Customer-Alliance-Hotel-Revenue-Management-2… per essere poi importato nell’industria alberghiera

 Marriott International fu tra i primi ad utilizzarlo nelle proprie strategie aziendali incrementando i propri ricavi netti. L’Associazione Internazionale degli Albergatori afferma: “Dagli anni Novanta […] è lo strumento di pianificazione strategica che ogni albergatore deve utilizzare. La funzione computerizzata del Revenue Management è complessa (è un modello matematico), ma il concetto è semplice: combinando in una funzione il prezzo e le camere disponibili l’albergatore può massimizzare i propri ricavi.”

Per ora ci fermiamo qui. Alla prossima settimana! Oppure… se non puoi aspettare scarica il nostro whitepaper completo, potrai leggere in anteprima tutto quello che c’è da sapere sul revenue management per gli hotel.

Scaricalo ora!

Customer Alliance alla ITB 2015

Anche quest’anno a marzo saremo presenti alla fiera ITB di Berlino (sala 6.1 allo stand n. 162), il principale evento internazionale dell’industria turistica in programma dal 4 all’8 marzo 2015.

Saremo nella sezione eTravel World della fiera dedicata all’innovazione tecnologica nel mondo dei viaggi.

Prenota ora una consulenza gratuita con i nostri esperti! Scoprirai come gestire in modo efficace le recensioni online migliorando la tua reputazione, la visibilità online e ottenendo più prenotazioni dirette!



Nuovo certificato per le catene alberghiere

Le recensioni di ogni Hotel a portata di click

Chain CertificateSiamo orgogliosi di presentavi il nuovo certificato per le catene alberghiere, rivolto agli albergatori che gestiscono diversi Hotel. Questa nuova funzionalità permette agli ospiti di leggere le recensioni di ogni Hotel del gruppo, filtrare quelle dell’Hotel preferito e prenotare direttamente.
L’applicazione Facebook per le catene alberghiere è stata aggiornata con il nuovo design. È anche possibile mostrare il logo di un singolo Hotel insieme al logo del gruppo.

Se gestisci un gruppo di Hotel e vuoi saperne di più sul certificato Customer Alliance per le catene alberghiere, richiedi ora una dimostrazione gratuita e personalizzata!



Prenotazioni dirette e meno commissioni

Come sfruttare il potere delle recensioni online

Alla fine TripAvisor entrerà nella cerchia delle tanto discusse OTA. Nei prossimi mesi infatti il colosso americano lancerà Tripconnect Instant Booking (ora disponibile solo ai viaggiatori USA). La nuova funzionalità consentirà ai 280 milioni di visitatori non solo di leggere le recensioni degli Hotel, ma anche di effettuare prenotazioni. Per le strutture questo può voler dire nuove commissioni tra il 12% e il 15% sulle prenotazioni che diventano pernottamenti. Nessuno nega l’importanza che le OTA rivestono per gli Hotel, dal momento che grazie a loro riescono ad acquisire una notevole visibilità. La domanda però che viene da porsi è la seguente: rappresentano l’unica possibilità per guadagnare visibilità? Proviamo a ragionare in questo modo: cosa vogliono consultare in rete i viaggiatori quando sono alla ricerca di un Hotel? Le recensioni online. Infatti secondo diversi studi sono proprio le recensioni il fattore che incide maggiormente nella scelta. Dove si trovano le recensioni? Sulle diverse piattaforme online, prima fra tutte TripAdvisor.

Se però le recensioni fossero disponibili anche sul sito ufficiale dell’Hotel? Una volta informatosi sui canali tradizionali, l’ospite potenziale accederebbe al sito, leggerebbe le recensioni e prenoterebbe. Semplice. Il percorso di ricerca inizierebbe sui canali tradizionali ma una volta entrati sul sito ufficiale, avendo la possibilità di leggere le recensioni, non ci sarebbe motivo di andare altrove per prenotare. Le OTA rimarrebbero un semplice supporto per la visibilità. Gli Hotel in questo modo possono rendere il loro sito la fonte ufficiale e principale delle loro prenotazioni.

Customer Alliance aiuta gli Hotel ad acquistare una maggior indipendenza nella gestione della loro reputazione in rete, aiutandoli a incrementare le loro prenotazioni dirette. In che modo? Grazie all’enorme potenziale delle recensioni online. Con un questionario di valutazione automatico post-soggiorno, l’ospite lascia una recensione che compare sul sito ufficiale dell’Hotel. Il visitatore potenziale dal sito può acquisire tutte le informazioni, leggere le recensioni degli ospiti e così prenotare direttamente. Prenotazioni che si traducono in ricavi netti. In uno studio condotto tra agosto 2011 e giugno 2013 per conto dell’Hotel Deimann che utilizza il sistema di Customer Alliance, è emerso che la struttura è riuscita ad ottenere 1497 nuove recensioni, 490 prenotazioni dirette dal sito ufficiale per un valore di 249.459 € con un risparmio sulle commissioni delle OTA di 37.419€. Per saperne di più scarica il caso di studio e richiedi ora una free demo! Ti mostreremo come trasformare il sito del tuo Hotel nella principale fonte di prenotazioni grazie alle recensioni degli ospiti!



Recensioni negative? Istruzioni per l’uso [free whitepaper]

Come comportarsi in caso di ospiti insoddisfatti

ospiti insoddisfatti

Le recensioni negative sono un tasto “dolente” e purtroppo sempre attuale nel settore dell’ospitalità. Criticare fa parte della natura umana, non è possibile accontentare tutti quanti, pertanto è matematico che prima o poi tutti gli Hotel, dal più economico al 5 stelle lusso, possano ricevere qualche recensione negativa. L’Hotel perfetto non esiste, ogni ospite ha aspettative diverse, e inoltre a favorire le incomprensioni può mettercisi anche il caso. E’ normale pertanto che saltuariamente compaia qualche recensione negativa: una camera non adeguatamente pulita, un impegato di ricevimento non troppo cordiale, il buffet non troppo vario, ecc. i motivi possono essere molteplici.

Al di là della causa, la cosa importante per l’albergatore è non farsi prendere dal panico e avere pronta una strategia per rimediare e instaurare un dialogo con l’ospite insoddisfatto.

Questo significa trasformare un punto di debolezza in un punto di forza: se vi dimostrerete pronti a rispondere tempestivamente e in maniera adeguata alla critica con la promessa di risolvere la questione in tempi ragionevoli, l’ospite insoddisfatto ritornerà nella vostra struttura e sarà contento di raccomandarvi nuovamente ad amici e parenti.

Un primo passo per rimediare consiste nel rispondere adeguatamente alla recensione negativa. La vostra risposta può seguire un pattern abbastanza standard che comunque va adattato alla critica in questione e allo stile comunicativo del vostro Hotel. Lo schema che potete seguire potrebbe essere questo:

1.        ringraziate l’ospite per aver investito il suo tempo nel lasciare la recensione e scusatevi per il disagio

2.        rispondete con tono garbato dimostrandovi aperti alle critiche e scrivendo un testo di risposta conforme alla lunghezza della recensione lasciata dall’ospite

3.        per concludere elencate delle concrete idee di miglioramento e invitate l’ospite a provarle di persona in occasione di un nuovo soggiorno. Assolutamente importante: congedatevi in modo appropriato firmando a nome del responsabile del reparto o dell’Hotel manager.

Questa potrebbe essere la procedura da tenere con l’ospite. E i con i vostri dipendenti? Non dimenticate che l’incomprensione è sempre originata dalla non corretta interazione tra l’ospite e i dipendenti di qualche reparto della vostra struttura (la camera non adeguatamente pulita è attribuibile ad una cameriera ai piani non troppo scrupolosa nello svolgere il proprio lavoro). Pertanto quando in una recensione negativa viene descritta una situazione come questa, non dimenticatevi di fare le dovute osservazioni a chi di dovere.

Per semplificarvi la vita nella gestione delle recensioni negative potete sfruttare anche dei software appositi. Un è esempio Review Analytics di Customer Alliance che in caso di recensioni negative ve le segnala automaticamente dandovi l’opportunità di mettervi direttamente in contatto con l’ospite per instaurare un dialogo costruttivo. Dimostrerete così di essere attenti ad ogni osservazione ricevuta e in più farete capire all’ospite che la sua opinione fondamentale sia quando le cose vanno bene che in caso contrario.

Per saperne di più in tema di gestione delle recensioni negative potete scaricare gratuitamente l’edizione completa del nostro whitepaper “Le lamentele più comuni in Hotel”. Richiedete gratuitamente anche una dimostrazione sulla gestione smart delle recensioni con Customer Alliance!
Free whitepaper


I benefici di una corretta strategia di Review Management

Come sfruttare al meglio il potenziale delle recensioni online.

illustration_3[1] logo-ca-400x400

Consultare le recensioni online, è un rituale che ormai è parte integrante dell’esperienza di soggiorno in albergo.
Pertanto per ogni Hotel è bene collezionare in modo sistematico su ogni portale un buon numero di recensioni online sempre recenti, che forniscano un’immagine il più possibile veritiera dei servizi che offre la struttura. Un Hotel sprovvisto di recensioni, apparirà in una cattiva luce agli occhi degli ospiti potenziali e molto probabilmente verrà scartato. È necessario quindi adottare una corretta strategia di Review Management.
La raccolta sistematica delle recensioni degli ospiti comporta molti ulteriori benefici. Infatti essere ben posizionati su tutti i principali portali di recensioni permette anche di migliorare il ranking dell’Hotel nei motori di ricerca, Google in primis, oltre che fornire un quadro sempre aggiornato sulla soddisfazione degli ospiti, con la possibilità da parte dell’albergatore di intervenire tempestivamente qualora si verifichino dei casi di disservizio.

Il software di Customer Alliance vi pemette di ottenere tutto questo: grazie al sistema di emailing automatico potete invitare proattivamente i vostri ospiti, dopo la partenza, a lasciare una recensione sul portale che preferite. Siete a voi a decidere in quale percentuale e dove indirizzare gli ospiti a lasciare la recensione. In questo modo manterrete la vostra presenza online sempre uniforme e costante. Se ad esempio avete molte recensioni su TripAdvisor ma poche su HolidayCheck e Google+, potete decidere di indirizzare una percentuale maggiore dei vostri ospiti su quei portali, così da supplire alla carenza di recensioni. Potete addirittura reindirizzare gli ospiti in base alla lingua, invitandoli a lasciare una recensione sui portali di recensioni più consultati nel loro paese di provenienza (ad esempio in Germania il portale più utilizzato è HolidayCheck mentre nel Benelux Zoover). Nessuno potrà infine accusarvi di avere recensioni false poichè avete la garanzia che tutte le recensioni collezionate con il nostro sistema sono transaction-based, ovvero lasciate da ospiti che hanno effettivamente pernottato presso la vostra struttura.

Per saperne di più sul Review Management di Customer Alliance, richiedete ora una dimostrazione gratuita e senza impegno e scaricate gratuitamente la versione completa e aggiornata del nostro whitepaper.
Scarica il whitepaper

Massimizza i ricavi del tuo Hotel grazie ad un approccio revenue-oriented

Il Revenue Management secondo Gianni Filisdeo, fondatore di Hotels Revenue e nuovo partner di Customer Alliance

Hotelsrevenue logo Customer Alliance

In occasione della partnership di Customer Alliance con Hotels Revenue, Gianni Filisdeo, esperto di processi gestionali alberghieri nonchè fondatore di Hotels Revenue, ci ha dato dei preziosi consigli su come gli alberghi possono massimizzare i loro ricavi grazie ad un approccio gestionale revenue-oriented.

D – Dottor Filisdeo, ci può spiegare in modo semplice cos’è il Revenue Management e perchè è molto importante per gli albergatori?

R – Revenue Management significa letteralmente “Gestione delle Entrate” e l’obiettivo del Revenue Manager è quello di predisporre le corrette strategie di vendita del prodotto alberghiero per incrementare i ricavi dell’Hotel. Il ruolo del Revenue Manager è quello di monitorare e gestire continuamente tariffe e canali di vendita al fine di ottenere i risultati auspicati in fase di budget.

D- Secondo Lei ogni tipologia di struttura ricettiva si presta ad un approccio revenue-oriented?

R – Assolutamente sì, ogni albergatore dovrebbe avere un servizio di Revenue Management a disposizione del proprio hotel, poichè solo monitorando i risultati e adoperando i giusti correttivi è possibile ottenere i risultati sperati per una corretta gestione. A tutti gli hotel da quelli leisure, ai business, ma anche ai semplici bed & breakfast può essere applicata una strategia Revenue Oriented.

D – In cosa consiste il suo Hotels Revenue?

R – Hotels Revenue è un’azienda di consulenza commerciale alberghiera specializzata nel Revenue Management, ma non solo, poichè fornisce consulenza e strumenti per il marketing attraverso il web ed i canali tradizionali, nonchè prodotti software quali PMS, Booking Engine, Channel Manager e Review Analisys. È la soluzione ideale per le piccole e medie aziende alberghiere che vogliono utilizzare una soluzione in outsourcing per ottimizzare i propri ricavi. La conoscenza dei processi gestionali alberghieri mi ha portato a metà degli anni 2000 verso l’approccio al Revenue Management Alberghiero e alla nascita di Hotels Revenue.

D- Che relazione c’è tra il revenue management e la gestione della reputazione online, ovvero il review management?

R- Il Revenue Manager, nell’impostare le strategie di vendita dell’Hotel, deve assolutamente tenere conto della Brand Reputation. Più è alta la reputazione del proprio Hotel e più potrà spingere verso l’alto le tariffe. La tariffa deve tener conto della Brand Reputation dell’Hotel per evitare di posizionarsi con prezzi troppo alti, ma, talvolta anche troppo bassi rispetto ai competitor. Per cui oltre all’azione di monitoraggio delle recensioni, è necessario anche il coordinamento dei reparti che si occupano della Customer Relationship per ottenere nuovi commenti, magari attraverso software che ne semplifichino la gestione.

Per saperne di più in tema di Revenue Management e dei benefici che può apportare ai ricavi del vostro Hotel potete scaricare gratuitamente dal nostro sito la versione integrale del whitepaper “Revenue Management – a changing concept”!

Scarica ora il whitepaper

 

La lezione dell’esperto: i corsi di formazione di Guglielmo Del Fattore

La partnership tra il professionista dell’ospitalità e Customer Alliance.

Finalmente possiamo annunciare, con grande piacere, la partnership tra Customer Alliance e Guglielmo Del Fattore, professionista dell’ospitalità e fondatore, assieme a Roberto Necci, del progetto formativo Nea Xenia Lab.

Customer Alliance da sempre annovera tra i suoi obiettivi la promozione di iniziative volte a fornire agli albergatori gli strumenti necessari per sviluppare le potenzialità del loro business. La nostra partnership e amicizia con Guglielmo Del Fattore ha proprio questa finalità. Le competenze di consulente di marketing del turismo, la decennale esperienza di albergatore nell’attività di famiglia nonchè la posizione di spicco in Federalberghi, rendono Del Fattore la persona che meglio può ricoprire questo ruolo.

Fondato a Roma nel 2012, il progetto Nea Xenia Lab è rivolto non solo agli imprenditori e ai manager del turismo, ma anche a tutti coloro che desiderano accrescere e ampliare le proprie conoscenze in tema di hospitality management.

I workshop si svolgono nell’arco di singole giornate (normalmente dalle ore 09.00 alle ore 18.00) e si possono definire dei “laboratori di idee alberghiere a 360°”. Il programma inizia con l’analisi e la valutazione di una struttura alberghiera, passando al piano di marketing, alla creazione del vantaggio competitivo, all’importanza del food & beverage come mezzo di comunicazione e creazione di valore (ricordiamo che Del Fattore è sommelier professionista AIS), alle principali tecniche di comunicazione, di vendita e alla segmentazione della clientela. Si conclude con il web marketing, l’importanza del sito web dell’hotel, il revenue management e la brand reputation.

La location degli incontri è generalmente Roma, ma sono previsti appuntamenti anche in altre città italiane.

Vi invitiamo a partecipare numerosi a questi importanti momenti di condivisione di idee fra professionisti del settore disponibili a offrirvi la loro consulenza in tema di turismo e hospitality.

Customer Alliance alla fiera TTG Incontri 2014

La seconda tappa in Italia per Customer Alliance.

Customer Alliance in viaggio verso Rimini TTG Rimini Customer Alliance
Fonte immagine: www.ttgincontri.it

Solo poche ore ci separano dall’inizio della 51esima edizione della fiera TTG Incontri 2014 di Rimini e dal nostro ritorno in Italia! Siamo pronti ed entusiasti della nostra seconda visita fieristica italiana.

Infatti dopo il successo riscontrato alla NoFrills di Bergamo lo scorso settembre, saremo nuovamente nel Bel Paese dal 9 all’11 ottobre per far conoscere le nostre soluzioni di gestione delle recensioni e della reputazione online alle centinaia di albergatori ed esponenti dell’hospitality attesi in fiera a Rimini.

Per conoscerci e incontrarci direttamente all’evento, potete fissare un appuntamento direttamente a questo link.

Ci vediamo a Rimini in fiera, a tra poco!

Customer Alliance in visita alla NoFrills Expo di Bergamo 2014

L’azienda di Berlino nella prima trasferta italiana.

fonte nofrills-expo.com

fonte immagine: nofrills-expo.com

Il 26 e 27 settembre saremo in visita alla 14esima edizione della fiera NoFrills Expo di Bergamo, una delle più importanti manifestazioni rivolte agli operatori del settore turistico B2B italiano ma non solo. Quale migliore occasione per incontrare i nostri partner e far conoscere le nostre soluzioni per la gestione delle recensioni online e della brand reputation!

La fiera oltre a mettere in contatto gli operatori del settore, offre un calendario ricco di eventi e convegni in cui è dedicato ampio spazio allo sviluppo digitale, alle nuove tecnologie per hotel, al web marketing turistico, ed ovviamente alla reputazione online.

Per incontrarci di persona durante la fiera, potete fissare un appuntamento al link qui sotto.

Vi aspettiamo quindi tutti a Bergamo vernerdì 26 e sabato 27 settembre!

Customer Alliance: recensioni autentiche di ospiti autentici

L’azienda di Berlino propone la sua formula di Review Management agli alberghi italiani.

Ultimo episodio di una tendenza sempre più frequente, quella delle recensioni ombra scritte da fantomatici ospiti, riguarda un albergo romano, recensito pochi giorni fa su Tripadvisor ma chiuso dal 2007. Il bluff, della sempre più problematica autenticità delle recensioni online, ha messo gli albergatori e i ristoratori sul piede di guerra.

Customer Alliance non poteva cogliere momento migliore per entrare nel mercato italiano. Da luglio 2014 l’azienda berlinese, che dal 2009 ad oggi fornisce servizi di consulenza ad oltre 2500 hotel in 35 paesi del mondo, è stata scelta da diversi albergatori italiani per il suo efficace sistema di Review Management.
In un’era in cui le recensioni online giocano un ruolo decisivo nel processo di prenotazione del viaggiatore (il 53% degli intervistati ha dichiarato di non prenotare se la struttura non presenta alcuna recensione), Customer Alliance basa i suoi punti di forza proprio sull’autenticità e la trasparenza delle recensioni degli alberghi a cui fa consulenza. A questo si aggiunge una politica di tolleranza zero contro la manipolazione o la contraffazione delle valutazioni.

Il nostro  sigillo di qualità (widget)

Grazie ad un sistema di emailing automatico, pochi giorni dopo il check-out, gli ospiti vengono invitati a compilare un breve questionario di valutazione del loro soggiorno e al rilascio di una recensione. Il principio fondamentale che ispira la filosofia dell’azienda è proprio l’autenticità delle recensioni. Solo gli ospiti reali, ovvero che hanno effettivamente pernottato presso lʼhotel, possono esprimere il loro giudizio sulla struttura. Questo va a vantaggio dei consumatori che in tal modo sono sicuri di leggere recensioni autentiche ma anche degli albergatori che hanno uno strumento per garantire ai loro ospiti l’autenticità delle loro recensioni. Infatti gli hotel che lavorano con Customer Alliance hanno la possibilità di far apparire sulla loro homepage un “sigillo di qualità” o widget completamente personalizzabile, ovvero una ‘finestra’ che mostra tutte le recensioni dell’hotel collezionate da Customer Alliance con tanto di indice complessivo di customer satisfaction. Grazie a questo fondamentale strumento i visitatori del sito possono farsi rapidamente un’idea dell’hotel, leggere comodamente le opinioni degli ospiti precedenti e, qualora interessati, prenotare direttamente. Questo naturalmente va a vantaggio delle prenotazioni dirette dal sito con il conseguente risparmio sulle commisioni delle OTA.

illustration_3

Condividendo la filosofia di Federalberghi, la più importante associazione italiana di categoria, conduciamo quindi una battaglia contro le valutazioni “taroccate”, che arrecano danno all’immagine delle strutture ricettive e quindi ai consumatori. Queste sono le parole che qualche mese fa sono apparse in un comunicato stampa dell’Associazione: “Federalberghi chiede che i sistemi di recensione pubblichino unicamente commenti inviati da persone ben identificate e che abbiano effettivamente usufruito del servizio su cui esprimono pubblicamente un giudizio”. Nell’era dei contenuti user-generated la questione dell’autenticità delle recensioni è fondamentale. È necessario rispettare le regole del gioco poichè altrimenti, come afferma sempre l’Associazione nel comunicato, si rischia “[…] di inquinare il mercato, procurando un danno ai consumatori […]. ”

Per saperne di più su Customer Alliance e i benefici che la sua formula di Review Management può portare al vostro Hotel, vi invitiamo a contattarci senza alcun impegno per una Free Demo illustrativa: i nostri consulenti sono a completa disposizione per aiutarvi nella gestione della vostra Brand Reputation!