Nuovo Whitepaper in italiano! L’Universo di Google per il tuo Hotel.


Come spiccare nella SERP di Google e raggiungere i tuoi ospiti potenziali.

L'Universo di Google

Google è molto più di un semplice motore di ricerca. Un’incredibile varietà di strumenti a marchio Google fanno ormai parte della nostra vita quotidiana – si pensi a Gmail, a Google Maps o ad Android, che è il sistema operativo utilizzato nell’80% dei dispositivi mobili. Due inserzioni pubblicitarie su tre hanno luogo proprio su Google. Senza dimenticare che l’online marketing e Google AdWords sono praticamente diventati sinonimi.

I servizi offerti dall’azienda americana possono alleggerire non di poco il carico di lavoro giornaliero degli albergatori. Impara a utilizzare gli strumenti a marchio Google per far emergere il tuo Hotel nei risultati di ricerca e raggiungere i tuoi ospiti potenziali!

Se consideriamo tutti i servizi offerti, il pacchetto di prodotti a marchio Google comprende più di 80 applicazioni. Iniziamo ora e nel corso delle prossime settimane a conoscerli tutti, uno per uno.

  1. Google Hotel Finder 

    Consente agli utenti di prenotare una camera d’albergo con estrema facilità. In che modo avviene il processo di prenotazione? In due modi: Google Hotel Finder può essere collegato alle OTA oppure alla Booking Engine dell’hotel attraverso un canale diretto. Per quanto un albergatore possa sentirsi più tranquillo affidandosi a dei partner come le OTA, le strutture ricettive dovrebbero cercare di ridurre le commissioni pagate ai portali esterni e massimizzare le prenotazioni dal proprio sito ufficiale. Google Hotel Finder fornisce agli utenti la possibilità di accedere al sito ufficiale dell’hotel tramite un click sul pulsante “Prenota”. In questo modo l’albergatore paga per ogni click che riceve (modello CPC – cost per click) anche se poi non si traduce in una prenotazione. Se hai intenzione di inserire il tuo hotel su Google Hotel Finder, fai prima una ricerca dettagliata sulle parole chiave più rilevanti per la tua attività e analizza successivamente il contenuto del tuo sito web.

    Per oggi ci fermiamo qui. La prossima settimana parleremo di un altro strumento di marketing fondalmentale: le recensioni del tuo Hotel su Google+ .

    Se invece sei impaziente di conoscere subito tutti gli strumenti di Google per diffondere i tuoi contenuti in maniera virale scarica il whitepaper completo! Gratis.

Scarica gratis la tua copia!

Siamo qui per te: incontraci alla ITB 2015 di Berlino allo stand n. 162 nella sala 6.1, sezione eTravel World. Siamo entusiasti di mostrarti di persona come aumentare la visibilità del tuo Hotel con i prodotti Google!
Incontraci alla ITB!


Nuovo Whitepaper in italiano! L’Universo di Google per il tuo Hotel.

Come spiccare nella SERP di Google e raggiungere i tuoi ospiti potenziali.

L'Universo di Google

Google è molto più di un semplice motore di ricerca. Un’incredibile varietà di strumenti a marchio Google fanno ormai parte della nostra vita quotidiana – si pensi a Gmail, a Google Maps o ad Android, che è il sistema operativo utilizzato nell’80% dei dispositivi mobili. Due inserzioni pubblicitarie su tre hanno luogo proprio su Google. Senza dimenticare che l’online marketing e Google AdWords sono praticamente diventati sinonimi.

I servizi offerti dall’azienda americana possono alleggerire non di poco il carico di lavoro giornaliero degli albergatori. Impara a utilizzare gli strumenti a marchio Google per far emergere il tuo Hotel nei risultati di ricerca e raggiungere i tuoi ospiti potenziali!

Se consideriamo tutti i servizi offerti, il pacchetto di prodotti a marchio Google comprende più di 80 applicazioni. Iniziamo ora e nel corso delle prossime settimane a conoscerli tutti, uno per uno.

  1. Google Hotel Finder 

    Consente agli utenti di prenotare una camera d’albergo con estrema facilità. In che modo avviene il processo di prenotazione? In due modi: Google Hotel Finder può essere collegato alle OTA oppure alla Booking Engine dell’hotel attraverso un canale diretto. Per quanto un albergatore possa sentirsi più tranquillo affidandosi a dei partner come le OTA, le strutture ricettive dovrebbero cercare di ridurre le commissioni pagate ai portali esterni e massimizzare le prenotazioni dal proprio sito ufficiale. Google Hotel Finder fornisce agli utenti la possibilità di accedere al sito ufficiale dell’hotel tramite un click sul pulsante “Prenota”. In questo modo l’albergatore paga per ogni click che riceve (modello CPC – cost per click) anche se poi non si traduce in una prenotazione. Se hai intenzione di inserire il tuo hotel su Google Hotel Finder, fai prima una ricerca dettagliata sulle parole chiave più rilevanti per la tua attività e analizza successivamente il contenuto del tuo sito web.

    Per oggi ci fermiamo qui. La prossima settimana parleremo di un altro strumento di marketing fondalmentale: le recensioni del tuo Hotel su Google+ .

    Se invece sei impaziente di conoscere subito tutti gli strumenti di Google per diffondere i tuoi contenuti in maniera virale scarica il whitepaper completo! Gratis.

Scarica gratis la tua copia!

Siamo qui per te: incontraci alla ITB 2015 di Berlino allo stand n. 162 nella sala 6.1, sezione eTravel World. Siamo entusiasti di mostrarti di persona come aumentare la visibilità del tuo Hotel con i prodotti Google!
Incontraci alla ITB!