articles

Web Marketing Turistico: i migliori trucchi per una strategia efficace svelati da Customer Alliance

Scopri tutti i segreti per avere successo online e offline

marzo, 2017

Il web è una sorta di vetrina attraverso la quale l’ospite è in grado di crearsi un’idea completa e dettagliata del prodotto che desidera acquistare (nel caso di un hotel: la camera) e contemporaneamente di informarsi sui rispettivi competitor del concessionario di quello specifico prodotto.
Non si deve considerare internet come un nemico informatico ma come un amichevole alleato capace di aiutarci con la nostra visibilità.
Se gestiti al meglio, gli strumenti concessi dal web sono utilissimi se non indispensabili per le vendite. Per questo abbiamo deciso di svelare ai nostri lettori i segreti per creare una strategia di web marketing turistico efficace e di successo.

Scarica l'articolo per leggerlo
con calma quando vuoi tu!
Collapse Form

A cosa si riferisce effettivamente il “web marketing”?

Si parla sempre più spesso della sua importanza e attualità, ma cos’è effettivamente il web marketing?
Altro non è che il marketing applicato al mondo di internet, per cui l’incontro tra domanda e offerta avviene non nella realtà come siamo abituati, bensì nel mondo virtuale del web. Per far sì che la propria offerta incontri più domanda possibile è necessario migliorare la reputazione online dell’hotel e ottimizzare la propria presenza sui canali essenziali per vendere il prodotto, obiettivo finale di qualsiasi strategia di marketing (anche offline).

Come può tutto questo essere utile per una struttura ricettiva che in fin dei conti opera con clienti reali e non virtuali?
Il web è di per sé un mondo parallelo, una sorta di vetrina attraverso la quale l’ospite è in grado di crearsi un’idea completa e dettagliata del prodotto che desidera acquistare (nel caso di un hotel: la camera) e contemporaneamente di informarsi sui rispettivi competitor del concessionario di quello specifico prodotto. Non si deve considerare internet come un nemico informatico ma come un amichevole alleato capace di aiutarci con la nostra visibilità.
Se gestiti al meglio, gli strumenti concessi dal web sono utilissimi se non indispensabili per le vendite. Vediamo insieme come fare.

Contenuti digitali, UGC e SEO: la nuova frontiera dell’informazione

Partiamo con un elemento estremamente importante per qualsiasi strategia di web marketing che si rispetti e cioè il SEO.
SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, in parole povere il miglioramento del posizionamento di un particolare contenuto web all’interno della pagina dei risultati dei motori di ricerca, Google in primis, la cui mission è da sempre dare all’utente il miglior risultato possibile per quanto concerne la sua ricerca. Più parole chiave corrispondenti alla ricerca fatta da un utente sono presenti sulla tua pagina, più in alto Google la farà apparire nella SERP, la pagina dei risultati.

Qui entrano in gioco gli ospiti della struttura. Le recensioni dei tuoi ospiti sono molto importanti, non solo perché costituiscono il tuo personale biglietto da visita, ma anche perché sono un utilissimo strumento per il web marketing turistico.
Il feedback è generato da un utente esterno, sempre attivo e soprattutto unico, non vi è quindi alcun problema di duplicazione del contenuto, pratica che viene penalizzata da Google. Raccogliere più recensioni si traduce in un maggior apporto concreto in chiave SEO dato alla pagina dal preziosissimo contenuto generato attivamente dall’utente.

Queste recensioni favoriscono la pagina dell’hotel in termini SEO perché sono costituiti da parole chiave che vengono ripetute una quantità cospicua di volte.
Piú feedback unici si sommano, piú probabilità si avrà di avere keyword uguali o simili (ad esempio: camera, colazione, arredamento…) ma in contenuti differenti. In questo modo la pagina acquista valore a livello SEO e viene agevolata nel posizionamento.

Un altro punto a favore dell’aggiunta delle recensioni direttamente sul website della struttura è la diminuzione del bounce rate (frequenza di rimbalzo) che avviene quando gli utenti abbandonano il sito dopo pochi secondi. Avendo una sezione dedicata alle opinioni degli ospiti, questo fenomeno si verificherà in maniera molto più limitata rispetto al sito di un competitor che non presenta un contenuto del genere, poiché è comprovato che un potenziale cliente dà sempre molta importanza alle opinioni di chi ha già provato un determinato servizio e si soffermerà quindi a leggere le recensioni. Un sito con un alto bounce rate viene chiaramente penalizzato da Google, mentre il website che presenta un indice di rimbalzo più basso viene fatto salire in classifica.

Per avere questa spinta le valutazioni devono essere di proprietà dell’hotel e devono tassativamente essere integrate all’interno della pagina che vogliamo portare in alto nella SERP. Ecco che entra in gioco il codice XML.

Il codice XML: parte fondamentale dell’integrazione degli UGC

XML è un codice di programmazione che integrato al linguaggio statico HTML lo rende dinamico.
L’Hotel programma una chiamata a cadenza regolare ai sistemi di Customer Alliance e lo fa attraverso una API, un’interfaccia che permette il collegamento tra due differenti processi operativi, a cui noi rispondiamo attraverso il flusso di reviews in formato XML.

Tramite questo flusso è possibile pubblicare le recensioni collezionate grazie al nostro prodotto a proprio piacimento sul sito dell’Hotel, adattando le informazioni raccolte al layout della pagina, conferendo al website una maggiore uniformità nel design.
Una cospicua parte del quality score, ovvero la variabile utilizzata dai motori di ricerca per decretare il punteggio di una particolare parola chiave, è data da contenuti UGC, come le recensioni.

I Rich Snippets: l’apparenza non inganna

Un altro importante elemento per una buona strategia di web marketing è dato da un saggio utilizzo dei rich snippets. Uno snippet equivale all’insieme di titolo, descrizione e indirizzo URL che compaiono per un determinato sito nella pagina dei risultati di ricerca. I rich snippets sono come suggerisce il nome stesso degli snippets arricchiti da informazioni aggiuntive che possono essere per esempio le stelline riguardanti le valutazioni, il prezzo, gli orari di apertura… e che appaiono direttamente nella pagina dei risultati insieme alla descrizione principale del sito web.

Per rendere visibili i rich snippets per la propria pagina web è necessario avere all’interno della sorgente della pagina un codice che dia l’ordine di far comparire questi determinati microdati e avere un provider esterno che fornisca questo tipo di informazioni. Il provider è di estrema importanza per questa funzione, in quanto Google effettua un controllo di qualità regolare e se scopre che il sito che pubblica i rich snippets riguardanti le recensioni dei clienti non si avvale di un servizio che gli permette di raccogliere feedback lo penalizza.
Inoltre i dati che riguardano proprio le stelline (ovvero la trasposizione delle valutazioni dei clienti) devono essere sempre aggiornati.

È quindi molto importante integrare le recensioni degli ospiti all’interno del sito internet dell’hotel, poiché questa azione ci permetterà anche di aggiungere il codice per pubblicare i rich snippets. L’unione di questi due strumenti farà aumentare moltissimo la visibilità dell’albergo e lo renderà estremamente intercettabile dal suo futuro ospite che effettuerà la sua ricerca su Google.

È infatti comprovato un sensibile incremento del CTR (click through rate) per i siti che presentano rich snippets. I risultati con un display ricco di informazioni sono più accattivanti, il tuo ospite infatti sarà portato a cliccare sul tuo nome piuttosto che su quello di un competitor che magari occupa una posizione più alta rispetto a te per quanto concerne la SERP (la pagina dove compaiono i risultati della ricerca) ma che non presenta alcun accessorio appariscente e in grado di catturare l’attenzione dell’utente. Inoltre grazie all’aumento del CTR e conseguentemente di visite, Google potrebbe addirittura premiarti con un miglior posizionamento nella SERP, in quanto se ricevi molti click e sei in grado di stimolare l’interesse dell’utente (diminuendo il bounce rate come abbiamo visto in precedenza), il motore di ricerca ti considera una fonte degna di nota.

L’unione di questi due strumenti, vale a dire l’integrazione XML e i rich snippets, permette alla struttura di meglio intercettare i propri futuri ospiti quando effettueranno una ricerca correlata alla sua tipologia, sbaragliando la concorrenza e convertendo l’aumento di visite in un conseguente aumento sensibile di prenotazioni dirette, quindi di Revenue.
Ma non finisce qui.

InHouse Feedback: l’alleato per le tue campagne di Direct Email Marketing

Un aspetto del web marketing da tenere in alta considerazione è costituito dal Direct Email Marketing (DEM).
Avere a disposizione gli indirizzi e-mail dei propri ospiti ti permette di instaurare un rapporto più diretto con gli stessi e fidelizzarli inserendoli nella mailing list per l’invio di newsletter relative a nuove offerte e promozioni o anche solo per fare gli auguri di Buon Natale.

Per agevolare la collezione degli indirizzi degli ospiti Customer Alliance propone lo strumento InHouse Feedback, supportato da qualsiasi genere di tablet, che ti dà la possibilità di raccogliere le recensioni direttamente al momento del check-out dell’ospite.
Grazie al tablet posizionato strategicamente alla reception, il front office inviterà l’ospite a lasciare direttamente e molto velocemente la sua opinione sul servizio dell’hotel, specificando il suo indirizzo e-mail. In questo modo i benefits dello strumento in questione sono due: avere più recensioni, data la facilità di sottoscrizione, e più indirizzi e-mail diretti.

Inoltre la percentuale di recensioni negative è molto ridotta in quanto se ci fossero stati dei problemi l’ospite sarà portato a riferire direttamente e verbalmente un eventuale malcontento a chi si trova in quel determinato momento all’accoglienza e non ad accanirsi sull’hotel in seguito su uno dei portali di recensioni. L’ospite si sentirà infine coccolato dal personale della struttura, in quanto la sua opinione è sicuramente molto importante ed è giusto ricordarglielo sempre.

Instant Survey: il questionario online per operare in real time

Un ulteriore modo per ricevere le opinioni degli ospiti in tempo reale evitando brutte sorprese e collezionando al contempo più recensioni è l’ Instant Survey.
Questo particolare questionario di gradimento online è visibile al tuo ospite non appena si connette al WiFi dell’hotel. Ti permette di rivolgere immediatamente alcune domande al tuo ospite per capire dove migliorare tempestivamente il servizio e risolvere subito problemi a cui non avevi pensato.

Il questionario di gradimento può essere integrato nella tua strategia in diversi modi, ad esempio con una Landing Page di benvenuto appena il tuo ospite accede alla rete WiFi dell’albergo, oppure per gli ospiti nazionali che non effettuano il collegamento poiché utilizzano i dati mobili, mediante un’email dopo il check-in. Per questa seconda modalità non sarà nemmeno necessario avere un pagina di benvenuto!
Il servizio di Instant Survey è disponibile nel nostro pacchetto Premium e ti darà la possibilità di monitorare anche i risultati ottenuti attraverso questo strumento per misurare il livello di gradimento dei tuoi ospiti in tempo reale e condividere con i membri del tuo staff i report e le impressioni lasciate dalla tua clientela, intervenendo in tempo reale e trasformando una potenziale impressione negativa in una valutazione ottima.

Infine, anche in questo caso il tuo cliente si sentirà coccolato e lusingato, capirá che la sua opinione conta davvero e contribuirà sicuramente ad accrescere la tua brand reputation online con un’ottima recensione ma anche offline tramite il passaparola con gli amici.

Scopri di più su Customer Alliance e sulla nostra soluzione per gestire al meglio la reputazione online del tuo hotel! Clicca qui di seguito per una prova gratuita!

Richiedi una Free Demo

Posted by