articles

Ecotourismo: come attrarre i viaggiatori attenti all’ambiente?

aprile, 2018

È vero che grazie a frontiere aperte, autobus a lunga percorrenza e compagnie aeree a basso costo, viaggiare non è mai stato più facile o più economico. Nel 2017 il numero di turisti in tutto il mondo è aumentato del 7% rispetto all’anno precedente. Secondo l’organizzazione mondiale del turismo (OMT), ben 1,3 miliardi di viaggiatori si è recato all’estero lo scorso anno e questa tendenza sta salendo.
Ma le mete turistiche più famose soffrono a causa del turismo di massa. Città come Barcellona e Venezia stanno pensando di introdurre un limite al numero di visitatori, mentre molte altre metropoli stanno lottando contro Airbnb e la conseguente carenza di posti in cui vivere a prezzi accessibili. All’inizio del 2018, l’Ecuador ha reso ancora più rigide le regole per la visita delle isole Galapagos al fine di proteggere la flora e la fauna dell’arcipelago. Altre riserve naturali stanno seguendo questo esempio.

“in futuro, non sarà tanto importante poter andare ovunque, ma che valga la pena andarci” (Hermann Löns, 1908)
 

La tendenza ad adottare uno stile di vita sostenibile è aumentata significativamente negli ultimi anni. I cambiamenti non sono visibili solamente nel turismo di nicchia. Anche nel settore del lusso così come nelle gite in città, le strutture che operano in modo trasparente ed ecologico stanno diventando sempre più popolari. Oggi il 90% degli ospiti preferisce soggiornare in un hotel gestito in modo sostenibile e sempre più persone sono disponibili a pagare un extra per questo servizio. Circa il 77% di tutti i consumatori afferma che si fida di aziende che producono o offrono prodotti eticamente corretti.

Il passaggio dal turismo di massa edonista all’ecoturismo sostenibile non è quindi semplicemente una moda temporanea, ma un passo inevitabile per combinare la responsabilità verso l’ambiente, le esigenze degli ospiti e gli interessi economici degli alberghi.

Cos’è l’ecoturismo?

“Ecoturismo significa viaggiare in aree naturali in maniera responsabile, in tal modo da preservare l’ambiente e migliorare il benessere delle popolazioni locali.”

Questa è la definizione di ecoturismo da parte della Società Internazionale di Ecoturismo. Ci sono innumerevoli interpretazioni di questo termine che girano su internet, integrate da altre versioni come il turismo dolce, turismo sostenibile e turismo ecologico. Sebbene ci siano un sacco di punti in comune tra questi termini, ci sono anche differenze significative con l’ecoturismo. Approfondire le differenze tra i singoli modelli potrebbe non sembrare molto rilevante in un primo momento, ma conoscere le diversità è particolarmente importante per gli albergatori. Solo allora saranno in grado di posizionarsi in modo ottimale nel mercato, raggiungere il pubblico giusto e fidelizzarlo.

Ecoturismo

Gli interessi della popolazione locale e una positiva esperienza per gli ospiti sono le priorità principali dell’ecoturismo. L’interferenza con la natura e le tradizioni locali sono ridotti al minimo. Uno dei grandi vantaggi dell’ecoturismo è che la maggior parte delle entrate confluisce nell’economia regionale e quindi nella protezione ed espansione delle infrastrutture locali e dell’ambiente, al posto di finire nei conti delle società internazionali.

Turismo dolce

Il termine turismo dolce, spesso chiamato anche turismo sostenibile, è definito come segue dall’ UNWTO: “Turismo che tiene pienamente conto dei suoi attuali e futuri effetti economici, sociali e ambientali, affrontando le esigenze dei visitatori, dell’industria, dell’ambiente e delle comunità ospitanti”.

Questa tipologia di turismo soddisfa le esigenze degli ospiti così come quelli della regione ospitante. Tuttavia, le buone intenzioni delle persone non sono abbastanza. Il turismo dolce richiede anche una regolamentazione giuridica e una realizzazione strutturale coerente.

Turismo naturalistico

Il termine turismo naturalistico descrive il turismo di nicchia in luoghi con condizioni naturali incontaminate.
Comprende attività nella natura, dalla pesca e la caccia alla fotografia naturalistica, escursionismo e snowboard. L’aspetto ecologico e sociale è secondario, ma è incluso se possibile.

Turismo verde

Il turismo verde comprende tutto ciò che giova alla natura nel senso più ampio, dal sistema di riciclaggio delle immondizie all’impianto solare in casa. Non importa se l’economia locale o la popolazione ne trae profitto o se le entrate finiscono nelle tasche di una corporazione internazionale.

Presenta la tua offerta

Usi prodotti regionali in cucina, sostieni l’organizzazione locale di salvaguardia dell’ambiente e utilizzi solo prodotti ecologici per la pulizia? Fornisci biciclette ai tuoi ospiti gratuitamente per tutta la durata del loro soggiorno? C’è un negozio dell’hotel? Birra artigianale localmente prodotta? Un sentiero a piedi scalzi? Meraviglioso! Perché le tue azioni e gli investimenti eco-consapevoli non solo aiutano la natura e la società, ma anche la tua reputazione. Un marketing mirato ti permetterà di attirare molti più ospiti attenti all’ambiente.

ecotourism-products

 

Certificati e premi dell’ecoturismo

Ci sono innumerevoli programmi di certificazione e di marchi ecologici, alcuni globali, alcuni regionali, che offrono la possibilità di certificare ufficialmente il focus sull’ambiente dell’hotel. Da Green Globe e Green Key a Bandiera Blu e Viabono. Uno dei vantaggi di questi marchi ecologici è che aumentano la credibilità, perché, purtroppo, non tutte le società che utilizzano il termine eco nel loro nome agiscono veramente in modo attento all’ambiente. Un marchio certificato aumenterà la fiducia dei tuoi ospiti e ti renderà più invitante rispetto ai competitor che non presentano il tuo stesso focus sull’ecoturismo. Al contempo puoi trarre profitto dal marketing e dalla visibilità fornita dal certificato, la homepage e i registri dei membri forniscono canali di distribuzione preferenziali per la tua realtà.

Sii attraente per gli ospiti attenti all’ambiente

  • Ricerca! Ci sono musei insoliti, sentieri escursionistici nascosti, un parco faunistico o percorsi in bici avventurosi vicino a te? Fornisci ai tuoi ospiti tutte le informazioni utili sulle attività ecologiche nella tua zona.
  • Quale prodotto si trova solo nella tua zona? Dalle specie locali di pesce sul menù fino alla marmellata fatta in casa, rendili disponibili per i tuoi ospiti.
  • Quali partnership sono possibili nella tua regione? Contatta le altre aziende e approfitta della collaborazione, ad esempio attraverso un’associazione con altri albergatori, eventi e promozioni o collaborazioni con gli agricoltori locali.
  • Lascia che i tuoi ospiti partecipino alla vita sociale ed ecologica della tua località. Organizza degli eventi, per esempio prendere parte alla schiusa delle uova di tartaruga, in cui gli ospiti possono aiutare le tartarughine appena nate a raggiungere il mare e al contempo godere di uno spettacolo davvero emozionante.

Parla delle tue azioni ecosostenibili

Utilizza le recensioni degli ospiti che esaltano l’aspetto ecologico, l’integrazione regionale o l’impegno sociale e culturale della tua struttura. Diffondi le recensioni attraverso i tuoi canali social media, la tua homepage e tramite la newsletter. Secondo TripAdvisor, il 93% dei viaggiatori usa le valutazioni per decidere quale hotel prenotare, usalo a tuo vantaggio!

L’importanza dei social media per l’industria del turismo aumenta di giorno in giorno. Si consiglia di utilizzare queste piattaforme come canali di marketing per la tua immagine eco-friendly. Usa immagini suggestive e convincenti e pubblicale sugli account Facebook e Instagram (aggiungi un hashtag personale e innovativo che faccia pensare subito al tuo hotel), così come i portali di recensione. Incoraggi i tuoi ospiti a fare lo stesso. I clienti soddisfatti diventano quindi influencer che acquisiscono nuovi clienti attraverso le loro recensioni positive e autentiche.

Non parliamo solo di fotografie, anche i video stanno diventando sempre più popolari. Dai voce ai tuoi dipendenti! Organizza videointerviste in cui parlano del loro lavoro quotidiano, ovviamente sempre con una connessione all’’ecoturismo. Questo non richiede alcuna attrezzatura professionale né alcun know-how speciale: uno smartphone e l’account Instagram dell’hotel sono tutto ciò che serve per attirare i futuri ospiti attraverso i video personali.

Investire nell’ambiente e risparmiare denaro

Sembra facile ma… lo è davvero!
Questo perché l’ecoturismo:

  • preserva le risorse
  • riduce i rifiuti
  • rafforza la produzione locale
  • riduce il traffico
  • protegge l’ambiente
  • promuove l’economia locale e assicura posti di lavoro
  • sfrutta il nuovo e crescente target di turisti eco-consapevoli
  • migliora l’esperienza degli ospiti
  • offre nuovi USP e opportunità di marketing
  • fa risparmiare denaro e quindi aumenta il profitto dell’azienda

Utilizzando un ecoturismo intelligente è possibile effettuare investimenti sostenibili nella tua regione, per l’ambiente e la popolazione locale e di conseguenza un’ottima strategia di revenue management per l’hotel e un aumento di profitto per la tua attività.

Vuoi scoprire come ottimizzare la tua reputazione online e farti trovare dagli ospiti che scelgono di viaggiare in maniera eco-sostenibile? Richiedi subito una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti! Compila il form che trovi qui di seguito e ci metteremo al più presto in contatto con te.

Richiedi una Free Demo

Posted by